CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso: il Corinthians si tira fuori

- La Redazione

Il Corinthians si tira fuori dall’affare Ganso. Nelle ultime settimane si era spesso ventilata l’ipotesi che il club di San Paolo potesse fare da “ponte” fra il Santos e il Milan

Paulo_Henrique_Ganso_R375_9giu10
Paulo Henrique detto Ganso

CALCIOMERCATO MILAN – Il Corinthians si tira fuori dall’affare Paulo Henrique Ganso. Nelle ultime settimane si era spesso ventilata l’ipotesi che il club di San Paolo potesse fare da “ponte” fra il Santos e il Milan. In poche parole l’Oca si sarebbe trasferita nel Timao per poi approdare nel Vecchio Continente a partire dal gennaio del 2012.

Il presidente della società verdeoro, Andres Sanchez, è però intervenuto in prima persona esclamando: «Noi non faremo da stampella a nessuno». In via Turati bisognerà quindi studiare altre strategie per arrivare al fenomenale brasiliano. Il Milan detiene, quasi ufficialmente, il 55% del cartellino del giocatore, dopo l’intesa raggiunta con la famiglia dello stesso nonché con la Dis, il fondo di investimento a cui appartiene il 45% del ragazzo. Ai rossoneri resta da trovare l’accordo più difficile, quello con il Santos, che sta facendo di tutto per convincere Ganso a non partire e soprattutto ad alzare il prezzo.

Di Ganso ne ha parlato anche l’agente Fifa Sabatino Durante, che intervistato da Sportmediaset ha garantito sulle qualità del ragazzi: «Credo che con il Milan sia fatta resta da capire se si aggregherà alla squadra a luglio o a gennaio, ma i segnali sono tutti positivi. E’ un ragazzo serio con grande fisico, ma a cui manca un po’ di rapidità per giocare sulla trequarti dei campi italiani. L’unica cosa è che chi lo prenderà dovrà farlo parlare il meno possibile, tende a dire stupidaggini nelle interviste».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori