CALCIOMERCATO/ Milan Lazio, Boateng rivela: incontrai Lotito…

- La Redazione

Molti tifosi del Milan sono rimasti stupiti positivamente dall’affare Boateng. Il calciatore ghanese, nato in Germania e fratello di Jerome giocatore del City, ha conquistato i rossoneri

Boateng_Milan_R400
Kevin Prince Boateng (Foto: ANSA)

Molti tifosi del Milan sono rimasti stupiti positivamente dall’affare Boateng. Il calciatore ghanese, nato in Germania e fratello di Jerome giocatore del City, è stato uno dei migliori con nel Mondiale sudafricano con la maglia del Ghana, ma a Milanello è letteralmente esploso. Grazie anche ad Allegri che lo ha schierato trequartista, ovvero il ruolo ricoperto da Boateng nelle giovanili: “Io sono nato trequartista, nelle giovanili ho sempre giocato in quel ruolo” ha dichiarato il ghanese al Corriere dello Sport. Boateng ha confessato anche un aneddoto di mercato che riguarda l’interessamento della Lazio quando il giocatore africano giocava nel Portsmouth: “Prima di passare al Milan mi sono incontrato con il presidente della Lazio Lotito, ma non è scoccato il feeling giusto e ho rifutato il trasferimento”. La chiamata del Milan invece ha trovato la porta aperta, anche se i rossoneri lo hanno prelevato dal Genoa che lo ha acquistato dal club inglese. Boateng è diventato una pedina fondamentale nello scacchiere di Allegri.

Il giocatore ghanese unisce qualità e quantità, è un trequartista moderno che si mette al servizio della squadra. Quest’anno ha giocato anche da interno sinistro di centrocampo quando c’è stata emergenza in mediana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori