CALCIOMERCATO/ Milan, d.s. Santos ribadisce: Ganso è incedibile

- La Redazione

L’affare Ganso continua a essere rimandato perchè il Santos considera incedibile il giocatore brasiliano. Ganso rischia così di restare in Brasile anche nella prossima stagione.

Paulo_Henrique_Ganso_R400_3feb11
Ganso in azione (Foto Ansa)

L’affare Ganso continua a essere rimandato. Qualche settimana fa a Milano i dirigenti del Gruppo Sonda, società che detiene il 45% del cartellino del giocatore, hanno incontrato Galliani e soci per parlare della cessione di Ganso al Milan. Il Santos però continua a dichiarare incedibile il giovane trequartista brasiliano classe 89′, a questo punto i rossoneri per acquistare il talento del Santos dovranno sborsare i 50 milioni di euro previsti nella clausola rescissoria per tutti i club esteri. A ribadire il concetto ci ha pensato il direttore sportivo del club paulista Conceicao, che ha dichiarato: “Continuo a ripetere che non abbiamo ricevuto nessuna proposta dai club italiani per Ganso, e anche se arrivassero offerte noi non siamo disposto a prenderle in considerazione perchè Ganso è un punto di forza della nostra società ed è incedibile”. Ancora una volta il Santos fa la voce de padrone e ribadisce l’assoluta incedibilità del giocatore. Certamente il Milan non mollerà la presa, ma Ganso rischia di arrivare in Italia solo a gennaio del prossimo anno.

La telenovela Ganso va ormai avanti da molti mesi, il giocatore interessava anche all’Inter, ma i nerazzurri sono stati scavalcati dal Milan. Ora i rossoneri dovranno assolutamente trovare l’accordo con il Santos.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori