CALCIOMERCATO/ Milan, Taiwo, Ganso, Mexes e Demba Ba per la Champions

- La Redazione

Si preannuncia una campagna acquisti da favola in via Turati in previsione della prossima stagione. Il Milan, dopo essere tornato a conquistare lo scudetto, punta al tetto d’Europa

Paulo_Henrique_Ganso_R375_9giu10
Paulo Henrique detto Ganso

CALCIOMERCATO MILAN – Si preannuncia una campagna acquisti da favola in via Turati in previsione della prossima stagione. Il Milan, dopo essere tornato a conquistare lo scudetto, che mancava da ben 7 anni, punta ora a tornare sul tetto d’Europa. La Champions League datata 2007 è ormai un ricordo lontano e Galliani vuole fare di tutto per “riavere” il famoso dna europeo. Quattro i probabili innesti. Si partirà dalla difesa reparto già ottimo in cui sbarcheranno Mexes e Taiwo. Il primo è già stato di fatto annunciato e il secondo sembra ormai in dirittura d’arrivo: «Sì, Taiwo è nostro – si è sbilanciato ieri l’amministratore delegato rossonero – lo prenderemo, che sia o non sia extracomunitario». Il numero 2 di via Turati ha aggiunto: «Per affrontare la prossima Champions League qualcosa va fatto nel prossimo mercato ma ricordiamoci che quest’anno in Europa avevamo alcuni elementi come Cassano e Van Bommel che non potevano giocare e poi tanti infortunati. Poi qualcosa faremo e ci riproveremo anche se sarà sempre più difficile competere con i “big” da 400 milioni di euro di fatturato».

La perla della campagna acquisti estiva da Champions sarà comunque Paulo Henrique detto Ganso. Al termine della stagione in corso, probabilmente dopo l’eventuale finale di Coppa Italia, la dirigenza rossonera partirà alla volta di San Paolo per trattare direttamente con il Santos, l’ultimo ostacolo prima della firma.

Il Milan vuole spendere 25 milioni di euro e non intende sottostare ai giochi al rialzo dei brasiliani. Infine si proverà ad assicurarsi un vice-Ibrahimivoc. Nelle ultime settimane starebbe prendendo quota il nome di Demba Ba del West Ham. In stand-by la candidatura di Hulk.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori