CALCIOMERCATO/ Milan, in attesa di El Shaarawy, Thiago Silva ribadisce: Resto a Milano

- La Redazione

Esce nuovamente allo scoperto Thiago Silva. Dopo la mezza bufera scoppiata settimana scorsa l’ex Fluminense ha ribadito la propria volontà di rimanere a Milanello

thiagosilva_R375x255_5mag10
Thiago Silva, difensore Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Esce nuovamente allo scoperto il difensore centrale del Milan, Thiago Silva. Dopo la mezza bufera scoppiata settimana scorsa, in seguito alle dichiarazioni dello stesso brasiliano (“Ho avuto contatti con il Barcellona”), l’ex Fluminense ha ribadito la propria volontà di rimanere a Milanello. Intervistato da Galoboesporte.com ha confessato: «Barcellona? E’ inevitabile non sentire le voci, ma è bello sapere che non c’è niente di concreto sin qui perché sono felice al Milan. Questa è la verità. La Copa America? Sarà speciale, ogni grande giocatore vuole raggiungere questi obiettivi. Voglio però una grande rivale, altrimenti non vieni ricordato per la vittoria. Vorrei l’Argentina. Nella prima partita che ho giocato contro di loro, a Dubai, abbiamo perso, quindi spero di avere una rivincita nella finale della Copa América. Messi? Non voglio marcare un giocatore qualunque, preferisco marcare uno come lui». Confermato Thiago Silva il Milan attende un’altra conferma, quella relativa al trasferimento del giovane Stephan El Shaarawy. Con il Genoa l’operazione sarebbe praticamente conclusa e l’ufficialità dovrebbe avvenire a fine giugno, inizio luglio, dopo che il ragazzo avrà sostenuto gli esami di maturità. Lo spiega il suo agente, Roberto La Florio, intervenuto presso Tuttomercatoweb: «Le due società hanno trovato l’accordo, ora bisognerà attendere le visite mediche a cui il giocatore si sottoporrà una volta terminato l’esame di maturità e poi ci sarà la firma. Con un po’ di ottimismo penso che questa esperienza potrà farlo crescere. Se avrà pazienza un certo spazio se lo ritaglierà». Il Milan verserà nelle casse del Grifone circa 7 milioni di euro per la comproprietà del ragazzo. Il Genoa, a sua volta, acquisterà la metà di Alexander Merkel, centrocampista tedesco, per circa 5 milioni di euro. E a breve il Diavolo potrebbe annoverare fra le propria fila un altro giocatore del Padova. Si tratta di Elia Legati, vivaio rossonero cresciuto al fianco di Abate e Astori. Il difensore classe ’86, reduce da un’ottima stagione nella serie cadetta, ha aperto ad un ritorno a Milanello: «Ho 25 anni, non 18. Ho fatto la mia gavetta e credo di potermi giocare le mie carte in serie A – ha detto – ho disputato un buon campionato con il Padova, peccato per aver perso la finale con il Novara. Un altro anno per crescere e tornare poi alla base? La speranza è quella, sarebbe bello ritrovarsi con Astori in rossonero nel 2012».

Legati ha aggiunto: «Vedo Abate giocare titolare nel Milan e ripenso al settore giovanile. Abate è cresciuto tanto e merita tutto quello che ha avuto. La sua esplosione è la dimostrazione che noi giovani meritiamo una chance. Certo, se viene acquistato un Thiago Silva, niente da dire…».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori