CALCIOMERCATO/ Milan, Drogba dentro, Cassano fuori, ecco perchè

- La Redazione

Solitamente tre indizi fanno una prova. Qui di indizi per parlare di un futuro lontano dal Milan per Cassano ce ne sono molti di più. Al suo posto è in arrivo Drogba.

Drogba_R375_15dic08

Solitamente tre indizi fanno una prova. Qui di indizi per parlare di un futuro lontano dal Milan per Cassano ce ne sono molti di più. FantAntonio quasi certamente lascerà Milanello dopo solo pochi mesi dal suo arrivo in rossonero avvenuto a gennaio. I primi giorni, mesi, sono stati idilliaci, come se fosse il primo amore, con molti assist decisivi per i compagni e il primo gol in maglia rossonera. Poi qualcosa è successo perchè Cassano ha visto che il tecnico Allegri non è sembrato molto convinto di voler dare fiducia a Cassano fin dal primo minuto. A far precipitare le cose ci si è messo Cesare Prandelli, commissario tecnico della Nazionale italiana che ha dichiarato di voler convocare per gli Europei del 2012 solo i giocatori titolari nei loro club. Il campanello d’allarme nella testa di Cassano ha iniziato a emettere suoni importanti, perchè Cassano non ha nessuna intenzione di perdere la Nazionale proprio sul più bello. Il suo agente Beppe Bozzo tra una smentita e l’altra ha iniziato a sondare il terreno per cercare una società disposta a credere in Cassano. La Fiorentina si è dimostrata subito interessata al giocatore, anche perchè la società viola dovrà dare risposte chiare ai tifosi della Fiorentina viste le probabili partenze di Montolivo e Mutu, due tra i giocatori più tecnici della squadra di Mihajlovic. Ma attenzione al Napoli che qualora non dovesse chiudere per Lamela potrebbe anche pensare a FantAntonio per la Champions League. Cassano ha voglia di essere nuovamente protagonista come nella Sampdoria, vuole sentirsi al centro del progetto e nel Milan rischia di essere un meraviglioso comprimario, non certo il giocatore principale. L’arrivo di El Shaarawy ha complicato ulteriormente i piani e non è finita qui perchè a Milanello potrebbe arrivare Didier Drogba, attaccante ivoriano del Chelsea classe 78′, che con l’avvento di Villas Boas a Londra potrebbe andare via. Drogba è da sempre tentato dall’avventura con la maglia rossonera, per questo potrebbe decidere di venire in Italia per terminare la sua gloriosa carriera, in fondo il Milan è sempre stato interessato al calciatore ivoriano.

Per il Milan rappresenterebbe l’alternativa a Ibrahimovic, visto che dal punto di vista fisico Drogba non ha niente da invidiare al giocatore svedese. Per Cassano invece sarebbe davvero la goccia che farebbe traboccare il vaso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori