CALCIOMERCATO/ Milan, Damiani sul futuro di Merkel e Constant

- La Redazione

A gennaio il tecnico del Milan Massimiliano Allegri si è trovato in difficoltà per alcuni problemi legati ai giocatori di centrocampo. Merkel dovrebbe rimanere, piace Constant del Chievo.

merkel_milan_R400_18feb11
Aleksandar Merkel (foto: Ansa)

A gennaio il tecnico del Milan Massimiliano Allegri si è trovato in difficoltà per alcuni problemi legati ai giocatori di centrocampo. Il tecnico rossonero ha così utilizzato due giocatori della Primavera rossonera, Strasser e Merkel. Per entrambi è arrivata poco dopo la gioia del primo gol con la prima squadra, Strasser nell’uno a zero decisivo dei rossoneri a Cagliari, mentre per Merkel la gioia è arrivata in Coppa Italia contro il Bari. Due giovani dal futuro radioso che il Milan non vuole bruciare, per questo per loro si parla spesso di una possibile cessione in prestito. Merkel piace molto ai piccoli club di Serie A, anche se qualche rumors di mercato ha parlato di un possibile inserimento del giovane calciatore tedesco nell’affare Fabregas. Difficile però che il Milan si privi del 19enne teutonico. La redazione di Milannews.it ha intervistato in esclusiva l’agente del giovane calciatore, Oscar Damiani, che ha rivelato: “Lui per il momento non si sposta dal Milan, a luglio sarà in ritiro con la prima squadra”. Certamente parole importanti per il giovane Merkel apprezzato da Galliani e dal tecnico Allegri. Con Damiani il Milan ha anche parlato di Kevin Constant, 24enne centrocampista del Chievo riscattato dalla società clivense. Il calciatore francese, naturalizzato guineano, piace soprattutto per la sua duttilità tattica visto che può giocare come interno sinistro o anche come esterno d’attacco. Damiani non ha chiuso le porte al Milan, tutt’altro: “Chi non vorrebbe giocare nel Milan? Credo che se arrivassero offerte importanti il Chievo le prenderebbe in considerazione”. Su Constant sembra esserci anche l’Inter, d’altrone il grande campionato disputato dal giocatore non è sicuramente passato inosservato agli occhi dei grandi dirigenti italiani. Tuttavia il Milan cercherà di sfruttare le buone relazioni con l’agente Damiani per anticipare la concorrenza nerazzurra. Constant potrebbe essere una valida alternativa a centrocampo.

Il Milan oltre a prelevare il famoso mister X vorrà rinforzare la batteria dei centrocampista di Allegri vista anche la partenza di Pirlo e quella probabile di Gattuso che sta studiando la grande offerta proveniente dal Daghestan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori