CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso lancia messaggi, lui assieme a Witsel?

- La Redazione

I dirigenti del Milan sono pronti a chiudere con lo Standard Liegi per il giovane talento belga Axel Witsel. Intanto dal Brasile Ganso lancia messaggi chiari al Milan.

Paulo_Henrique_Ganso_R400_3feb11
Ganso in azione (Foto Ansa)

Il Milan è in attesa di mettere a segno il grande colpo. I tifosi del Milan sono molto impazienti ma oggi il tecnico rossonero Massiliano Allegri ha dichiarato: “Ha ragione Galliani, siamo ancora a giugno, c’è tempo per il mercato, ricordo a tutti che lo scorso anno il 31 agosto arrivarono due giocatori come Ibrahimovic e Robinho mentre Boateng arrivò qualche giorno prima”. Come dire, per il grande colpo c’è tempo. Nell’attesa i dirigenti del Milan sono pronti a chiudere con lo Standard Liegi per il giovane talento belga Axel Witsel, centrocampista classe 89′ che è monitorato da tempo dal club milanese. Con la società belga l’accordo è a un passo, si tratta sulla base di 15 milioni di euro più la cessione del difensore americano Onyewu. Witsel darebbe man forte alla mediana rossonera in più ringiovanirebbe un reparto in là con gli anni, visto che Van Bommel, Seedorf, Ambrosini e Gattuso hanno più di 30 anni. Ma non c’è solo Witsel nel mirino di Galliani e Braida. Da giorni si parla di Hamsik, il centrocampista slovacco del Napoli ha più volte dichiarato di voler restare nel club partenopeo per giocare la Champions League ma ha anche confessato della collaborazione di Mino Raiola con lo storico procuratore Venglos. Raiola, agente dei vari Ibrahimovic e Balotelli, è molto vicino al Milan e potrebbe spingere il giocatore verso Milanello. Intanto dal Brasile Paulo Henrique Ganso manda segnali importanti al Milan, rifiutando l’approdo al Corinthians: “E’ difficile andare via per approdare nella società rivale, io voglio restare qui per vincere molti trofei, in particolare la Libertadores che è molto vicino. Il mio sogno è quello di giocare in Europa, ma tutto avverrà con naturalezza, non posso ancora stabilire quando giocherà in Europa, se nella prossima stagione o tra tre anni”. Queste le parole del giocatore brasiliano a Uol Esporte.

Ganso dunque ha rifiutato la corte del Corinthians. Il 22enne brasiliano ha parlato anche del suo rinnovo con il Santos: “C’è voluto un po’ troppo per risolvere questa cosa tra me e il Santos, la cosa buona è evitare di combattere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori