CALCIOMERCATO/ Milan: Balotelli e Aquilani, i sogni rossoneri

- La Redazione

Il calciomercato comincia ad entrare nel vivo: Balotelli ed Aquilani piacciono molto alla dirigenza rossonera, che starebbero studiando le mosse di mercato per portarli a Milano.

mario_balotelli_R400
Mario Balotelli (Foto: Ansa)

Il Milan campione d’Italia si appresta a giocarsi a breve la finale di Supercoppa Italiana (a Pechino il 6 agosto) contro l’Inter, ma le voci di mercato che riguardano la squadra rossonera non cedono il passo di fronte a questo primo appuntamento ufficiale, continuando ad aleggiare attorno ai giocatori e al tecnico. Puntellata la difesa con gli inserimenti di Taiwo e Mexes, il Milan è alla ricerca di almeno altri due elementi di valore assoluto: un centrocampista di spessore internazionale e un vice Ibra, che possa garantire continuità di rendimento ad un reparto che perderà a breve Inzaghi (per questioni angrafiche) e Paloschi, destinato al prestito in qualche club di buon livello. Per il ruolo sulla line mediana del campo è corsa serrata a due, tra Aquilani e Montolivo, con il primo favorito proprio per la maggior esperienza accumulata nel corso della propri carriera. Il prezzo per entrambi si aggira attorno ai 6/7 milioni di euro ed entrambi hanno dato la disponibilità ad accasarsi alla corte di Allegri: le trattative di mercato con le società proprietarie dei rispettivi cartellini (Liverpool e Fiorentina) non sembrano poi essere impossibili: entrambi i club si sono rassegnati da tempo a veder partire i propri centrocampisti e quindi di fronte ad un’offerta congrua ed equa non porrebbero veti di sorta. Tutto è nelle mani del Milan: bisogna decidere in fretta se puntare verso Firenze o verso Liverpoll; dopo la Supercoppa verrà fatta la scelta. In attacco, invece, il nome tornato prepotentemente di moda è quello di Super Mario Balotelli, che dopo la sfida amichevole contro l’Inter ha rilasciato dichiarazioni che hanno lasciato poco spazio all’interpretazione sul senso: “A Manchester mi trovo male e mi manca la mia famiglia” è una frase che si commenta da sola.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO MILAN

Il passaggio di Balotelli è da un lato facilitato dalla presenza dell’agente dell’attaccante, Mino Raiola, abilissimo a portare a compimento affari di mercato che sembrano impossibili ai più, ma reso difficile dalla ferrea volontà del City e del mister Mancini di non privarsi a breve dell’attaccante ex Inter. Il tecnico di Jesi vuole Balotelli ai citiziens ancora per almeno una stagione, nella quale conta di ottenere quei successi che facciano passare definitivamente al ragazzo la nostalgia dell’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori