CALCIOMERCATO/ Milan, si cerca il vice Ibra. Balotelli e Adebayor nel mirino

Accantonato, almeno per il momento, il famoso mister-x, il Milan concentra le ultime energie del mercato per assicurarsi un nuovo attaccante: è partita la caccia al vice-Ibra

22.08.2011 - La Redazione
Borriello_totti_R400_16ott2010
Borriello con Totti (Foto Ansa)

Accantonato, almeno per il momento, il famoso mister X, il Milan concentra le ultime energie del mercato per assicurarsi un nuovo attaccante. I campioni d’Italia, ed in particolare mister Massimiliano Allegri, avrebbe chiesto espressamente alla propria dirigenza un degno sostituto di Zlatan Ibrahimovic. Il tecnico toscano teme in particolare che il campione svedese possa ripresentarsi in primavera, nella fase caldissima della stagione, a corto di fiato, ed avrebbe quindi necessità di un attaccante in grado di prenderne il posto. Nelle ultime ore stanno circolando diversi nomi in via Turati e in cima alla lista dei desideri c’è Mario Balotelli, obiettivo di vecchia data del Milan. Tifoso rossonero doc, Supermario è scontento in quel di Manchester per come è iniziata la stagione. Anche ieri, nella sfida contro il Bolton Wanderer, il Bad Boy italiano è partito col broncio dalla panca. Se da parte del giocatore vi sarebbe quindi il gradimento di vestire la casacca rossonera, diversa è la posizione del City ed in particolare di Roberto Mancini, che non intende assolutamente cedere il proprio pupillo rafforzando tra l’altro una possibile avversaria in Champions League. Il Milan, inoltre, chiede una formula agevole, un prestito semplice o al massimo con diritto di riscatto, mentre i Citizens, se proprio dovessero cederlo, vorrebbero rientrare dall’investimento effettuato la scorsa estate di circa 25 milioni di euro. Altro nome caldo nell’ambiente rossonero è quello di Emmanuel Adebayor, tornato a Manchester dopo un’esperienza di circa 6 mesi a Madrid. Gli inglesi vogliono cedere il giocatore per sfoltire la rosa visto il recente arrivo di Aguero. Secondo i tabloid della Gran Bretagna il giocatore potrebbe partire a parametro zero, in modo da permettere al City di liberarsi dell’ingaggio pesante. Il Milan rimane alla finestra pronto a cogliere l’opportunità nel caso, entro il 31 agosto, non dovessero sbloccarsi altre trattative. Infine c’è la pista Borriello, maturata timidamente nelle ultime ore, ma esplosa come una mina vagante. Borriello, come ha fatto sapere l’agente, è rimasto sorpreso di essere stato messo sul mercato dalla Roma e naturalmente non ha preso bene la situazione.

Lo stesso agente, Tiberio Cavalleri, ha lasciato altresì intravedere l’ipotesi di un ritorno a Milanello, club in cui è cresciuto nelle giovanili e che gli è rimasto nel cuore. Il ritorno a Milano avrebbe francamente del clamoroso, soprattutto dopo che la società rossonera ha venduto la seconda metà del cartellino – proprio alla Roma – meno di due mesi fa. L’ipotesi pare dunque irrealistica, ma il calciomercato è da sempre foriero di infinite sorprese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori