CALCIOMERCATO/ Milan: De Rossi è il mister X. Parolo utile rincalzo

Che il mister X rossonero possa essere Daniele De Rossi? Il contratto con la Roma ancora non è stato prolungato e le voci di un passaggio in rossonero si moltiplicano…

23.08.2011 - La Redazione
borriello_de-rossi_R375-1
Daniele De Rossi (foto Ansa)

Il mister X rossonero esiste davvero o è stata un’invenzione estiva di Galliani? E, qualora esistesse, è già stato identificato oppure no? Queste due domande tormentano i sonni del popolo rossonero, alle prese con la consapevolezza di avere una squadra molto ben attrezzata e – probabilmente – favorita alla conquista del prossimo campionato, ma anche con la speranza che la tradizione estiva di mercato – un grande colpo allo scoccare del gong – non venga interrotta proprio quest’anno. A ore è attesa l’ufficializzazione dell’arrivo a Milano di Alberto Aquilani, forte centrocampista del Liverpool, che però non soddisfa in pieno le aspettative dei tifosi, che ancora attendono l’arrivo del famoso “regalo” promesso da Berlusconi ad Allegri dopo la conquista del diciottesimo scudetto nella passata stagione. E allora ecco che in questa torrida giornata milanese spunta un rumors di mercato che, se verificato, avrebbe davvero del clamoroso: il Milan sarebbe intenzionato a concentrare tutti i propri sforzi nella caccia a Daniele De Rossi, centrocampista della Roma che – per mille motivi – non riesce a trovare l’accordo con la società capitolina per il rinnovo del contratto. Galliani abbozzò il discorso con Sabatini la prima volta al termine della passata stagione, ricevendone in cambio la promessa di un ipotetico “diritto di prelazione” qualora il ragazzo avesse esplicitamente chiesto di essere ceduto. L’operazione è tutt’altro che di semplice realizzazione, soprattutto perchè “capitan futuro” ha una tradizione ed una storia che è legata a doppio filo a quella della città di Roma. Il prezzo del cartellino, di fatto, non è mai stato fissato, ma è presumibile che De Rossi non lasci la Capitale per meno di 25/30 milioni di euro, cifra che il Milan potrebbe anche decidere di spendere per fare felici i propri tifosi. Che ne sarà di De Rossi? E quanto conterà la volontà del ragazzo di cambiare aria dopo un’annata travagliata anche a livello personale? Discorso diverso invece quello che bisogna fare per Parolo, centrocampista del Cesena, che potrebbe arrivare a breve alla corte di Massimiliano Allegri.

Parolo non costituirebbe sicuramente una prima scelta, ma tornerebbe utilissimo alla cuasa soprattutto tenendo presente le difficoltà fisiche che – la scorsa stagione – hanno tormentato alcuni centrocampisti del Milan. Parolo e De Rossi: il futuro del Milan passa da qui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori