CALCIOMERCATO/ Milan: ecco Aquilani, il tuo mister X. Ma i tifosi sono divisi

L’arrivo è stato di fatto ufficializzato ieri, Aquilani sarà un giocatore del Milan. Sarà lui o meno il famoso mister X sventolato dall’amministratore delegato rossonero per tutta l’estate?

25.08.2011 - La Redazione
aquilani_krasic_juve_R400_18ott10
Juventus-Betis Siviglia, amichevole di lusso questa sera alle 20.45 su Sky Sport 1 (Ansa)

L’arrivo è stato di fatto ufficializzato ieri, Aquilani sarà un giocatore del Milan. Sarà lui o meno il famoso mister X sventolato dall’amministratore delegato rossonero per tutta l’estate? I tifosi se lo chiedono e anche gli addetti ai lavori si interrogano. A pochi giorni dalla chiusura definitiva del calciomercato estivo e viste le poche piste battute dal Milan nelle ultime ore, sembra a questo punto difficile pensare ad un altro arrivo di grido in quel di Milanello (ad esclusione del solo Ricardo Kakà) tenendo conto anche delle recenti parole rilasciate dall’amministratore delegato Adriano Galliani. E i tifosi del Diavolo, storicamente i più esigenti del Bel Paese, storcono il naso. Sono in molti infatti quelli rimasti perplessi di fronte all’operazione con i Reds. Intoccabile l’aspetto economico visti i soli 6 milioni di euro che il Milan dovrà eventualmente versare nelle casse del Liverpool alla 25esima presenza del ragazzo, tutt’altra cosa, invece, l’aspetto tecnico tattico e soprattutto “fisico”. Aquilani viene da continue stagioni travagliate dal punto di vista degli infortuni, iniziati addirittura a Roma, tre anni fa. Anche nella Juventus, la scorsa stagione, un campionato a singhiozzo, alternato fra buone prestazioni e continui acciacchi. Sorgono quindi dei dubbi circa il suo possibile impiego futuro e soprattutto anche a livello tattico rimane il dilemma. Aquilani è più un centrocampista offensivo o eventualmente può essere utilizzato in cabina di regia, ma Galliani e Allegri hanno più volte “chiamato” una mezz’ala sinistra e Aquilani è tutto fuorchè un semi-esterno. C’è il rischio a questo punto che il centrocampista giallorosso sia risultato il classico contentino, la seconda o terza scelta per evitare di iniziare la stagione senza nuovi innesti in un centrocampo più vecchio di un anno e soprattutto rimasto orfano del faro Andrea Pirlo, regalato lo scorso mese alla Juventus. Una parte dei supporters rossoneri, comunque, è convinta che alla fine il grande colpo arriverà. Di certo non sarà di grido, visto che ormai Schweinsteiger e Fabregas sono “sistemati”, ma un rinforzo in mezzo al campo verrà regalato al tecnico livornese.

Resta però da capire chi sarà questa famosa mezz’ala sinistra visto che, al di fuori di alcune voci riguardanti Keita, il Milan non sembra battere alcuna pista di prima fascia: non ci resta che attendere ulteriori sviluppi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori