CALCIOMERCATO/ Milan, Khedira e Keita: dalla Spagna il colpo finale di mercato?

Il Milan di Allegri continua a muoversi attivamente sul mercato. Le ultime notizie dicono di una squadra rossonera interessata ad alcuni giocatori di Barca e Real Madrid.

28.08.2011 - La Redazione
allegri_galliani_R400_3apr11
Allegri e Galliani (Foto: ANSA)

A sentire Adriano Galliani – che ha definito “chiusissimo” il mercato dei rossoneri – i tifosi del Milan dovranno accontentarsi di annovere Paloschi (prestato al Chievo), El Shaarawy, Taiwo, Mexes ed  Aquilani tra gli acquisti del mercato 2011/2012. Insomma, non ci sarebbe spazio per nessun colpo dell’ultimo minuto. Ma i tifosi credono poco alle parole del proprio dirigente e continuano a coltivare la speranza che, proprio come accaduto con Ibra lo scorso anno, qualche top player arrivi provo sul filo di lana. Con Fabregas al Barcellona e Schweinsteiger felicemente al Bayern di Monaco, il Milan avrebbe – stando a rumors provenienti dalla penisola iberica – messo nel mirino due giocatori: Sami Khedira del Real Madrid e Seydou Keita del Barcellona. Il “madrileno”, classe 1987, è un ottimo centrocampista, acquistato da Josè Mourinho ma che difficilmente potrà ambire ad un posto da titolare nello squadrone dello Special One. Il fatto che il Real Madrid abbia la necessità di sfoltire la rosa potrebbe indurre il club a prenderne in considerazione la cessione e – collegato a questo – potrebbe indurre il ragazzo a chiedere di essere ceduto perlomeno in prestito in un altro grande club. Ipotesi fattibile, anche se il tempo per intavolare una trattativa sembra non essere moltissimo. Secondo la stampa spagnola il Milan avrebbe anche sondato il terreno per Seydou Keità, centrocampista di grande livello del Barcellona ma che, con Guardiola, rischia di finire spesso in panchina. Keita sarebbe stato identificato dall’entourage di mercato del Milan come il sostituto ideale di Flamini, che sarà costretto a stare lontano dai terreni di gioco per almeno i prossimi cinque mesi. Anche in questo caso non sarà semplice imbastire una trattativa in così poco tempo e soprattutto difficilmente il Barca andrà a rinforzare una diretta concorrente alla conquista della prossima Champions League. Ma il Milan resta in agguato e sonda il terreno a più riprese, consapevole che la squadra di Allegri – per competere proprio con il Barca – ha bisogno di qualche ritocco.

L’età non più giovanissima di alcuni elementi e gli infortuni che stanno colpendo la rosa rossonera hanno reso necessaria la “riapertura” del mercato. Entro il 31 di agosto sono attese sorprese nella Milano rossonera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori