CALCIOMERCATO/ Milan, Cassano, Mihajlovic chiama. Fabregas, altro no dell’Arsenal al Barcellona

- La Redazione

Il fantasista barese è ormai convinto di lasciare il Milan dopo la Supercoppa Italiana. Le offerte non mancano, anche se di concreto c’è poco. Mihajlovic ha speso parole importanti per lui.

Mihajlovic_R375_17ott08
Sinisa Mihajlovic, ex allenatore Fiorentina (Foto Ansa)

Vigilia di Supercoppa Italiana per il Milan che domani nello Stadio Olimpico di Pechino giocherà la finale contro l’Inter, nel più classico dei derby italiani. I rossoneri vorranno vincere la Coppa e dare continuità nei risultati della stracittadina milanese che vede il Milan vittorioso nei due derby della scorsa stagione. Allegri dovrebbe affidarsi a Pato o Robinho per comporre la coppia d’attacco con Ibrahimovic. Ancora panchina per Cassano, il fantasista barese è ormai convinto di lasciare il Milan dopo la Supercoppa Italiana. Le offerte non mancano, anche se di concreto c’è poco. Il Genoa ha smentito il possibile arrivo di FantAntonio, dall’estero il Marsiglia non ha ancora fatto passi importanti. Chi non nasconde il desiderio di allenare Cassano è Sinisa Mihajlovic, tecnico della Fiorentina, che, come riportato da Sportmediaset, elogia il giocatore rossonero: “Cassano è un grande giocatore, se ha le motivazioni giuste e decide di allenarsi bene può essere utile a ogni squadra. Certamente potrebbe essere difficile gestirlo, ma io non avrei problemi visto che questo vale per ogni grande calciatore”. Il tecnico serbo lancia indirettamente un messaggio alla famiglia Della Valle che potrebbe pensare a Cassano per rinforzare una squadra che ha perso gente come Santana e Mutu in questo mese di calciomercato estivo. Cassano a Firenze potrebbe riaprire la trattativa per il passaggio di Montolivo al Milan. Il problema maggiore riguarda però l’ingaggio di Cassano, proibitivo per le casse della società viola. Il folletto barese dovrebbe ridursi lo stipendio per poter giocare nella Fiorentina accanto al suo amico Alberto Gilardino. Ovviamente si tratta di ipotesi di mercato, la Fiorentina non è ancora uscita allo scoperto per il giocatore. Intanto sul fronte Fabregas arriva un altro no dell’Arsenal al Barcellona per il centrocampista iberico. I Gunners, secondo quanto rivelato dal quotidiano As, avrebbero rifiutato l’offerta di 29 milioni di euro più 9 di bonus per l’acquisto di Fabregas. Una notizia che indirettamente piace al Milan, anche se i rossoneri per acquistare l’iberico dovrebbero sborsare qualcosa come 45 milioni di euro, ovvero la cifra richiesta dall’Arsenal al Barcellona per la cessione di Fabregas.

Cifre impossibili per il Milan come rivelato qualche giorno fa da Adriano Galliani che ha parlato della crisi del calcio italiano. Impossibile vedere Fabregas con la maglia rossonera, a meno che Berlusconi non voglia fare un grande regalo ai tifosi del Milan.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori