CALCIOMERCATO/ Milan, Balotelli gol e abbraccio a Mancini (video): sfuma l’assalto a Gennaio?

- La Redazione

Per una volta i giornali inglesi domani non parleranno del rapporto complicato tra Mario Balotelli e Roberto Mancini. Il giovane italiano ha segnato ed ha subito abbracciato Mancini.

balotelli_city_azione_R400_8nov10
Balotelli (Ansa)

Per una volta i giornali inglesi domani non parleranno del rapporto complicato tra Mario Balotelli e Roberto Mancini. Il giovane talento italiano, fuoriclasse del Manchester City, è stato nuovamente protagonista. In settimana ha dato la qualificazione al City in Carling Cup, oggi pomeriggio è entrato nella ripresa nel match di Premier League contro l’Everton al posto di uno spento Dzeko e ha sbloccato un match difficile con un bel destro dal limite dell’area dopo una bella azione di Aguero. Non solo, dopo il gol Balotelli, molto sorridente, è andato direttamente in panchina ad abbracciare Roberto Mancini, suo mentore fin dai tempi dell’Inter. Un abbraccio significativo quello tra i due soprattutto dopo le tante polemiche degli ultimi giorni quando Balotelli era stato protagonista dell’ennesimo litigio con il tecnico italiano. Per la cronaca, il City ha poi raddoppiato nel finale con Milner, vincendo il match. Roberto Mancini sarà molto contento dell’attuale Balotelli che sembra aver lasciato fuori dal campo le “balotellate” iniziando a capire che il suo talento non può essere sprecato. Balotelli piace molto al Milan, i rossoneri in estate sembravano pronti a mettere a segno il grande colpo di mercato ma i Citizens, e in particolare Mancini, non sembravano volersi privare di SuperMario. Balotelli è rimasto, ha sofferto la panchina iniziale vista la grande abbondanza di stelle in casa Manchester City soprattutto in attacco, ha iniziato a lavorare con lo spirito giusto e ha trovato due gol importanti in questo periodo. Difficile che a gennaio Mancini possa dare il via libera alla cessione di Balotelli, il tecnico italiano, che ha fatto esordire SuperMario in Serie A con la maglia dell’Inter, vuole continuare a vedere questo Balotelli per cercare di fare cose importanti sia in Italia che in Champions League. Il Milan dovrà cercare altrove i talenti su cui puntare nei prossimi anni, anche se con Balotelli non c’è mai da star tranquilli. Tuttavia sembra che solo Mancini possa davvero gestire un talento così forte e così ribella come Balotelli. Un giocatore che dovrà essere importante anche per il c.t. azzurro Cesare Prandelli in vista degli Europei di giugno dove l’Italia sarà chiamata a migliorare il Mondiale sudafricano. Clicca qui sotto per il video dell’abbraccio tra Balotelli e Mancini alla pagina seguente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori