CALCIOMERCATO/ Milan, Van der Vaart-Ilicic obiettivi per gennaio

- La Redazione

In casa Milan è emergenza totale visti gli undici infortunati previsti per questa sera nel match contro il Cesena. Ai rossoneri piacciono Ilicic del Palermo e Van der Vaart.

Ilicic_R400-1
Ilicic (Ansa)

In casa Milan è emergenza totale visti gli undici infortunati previsti per questa sera nel match contro il Cesena. I rossoneri hanno assenti in tutti i reparti, in particolare a centrocampo e in attacco. Contro la Juventus, big match in programma il 2 ottobre alle ore 20.45, Allegri dovrebbe recuperare Ibrahimovic e forse Robinho, il problema semmai è a centrocampo dove i vari Boateng, Ambrosini, Gattuso e Flamini non ci saranno. Durante la finestra invernale del mercato, che si aprirà a gennaio, i rossoneri acquisteranno non solo un attaccante nelle vesti di vice Ibrahimovic ma anche un centrocampista per rinforzare la rosa del tecnico toscano. Secondo il sito tedesco 4-4-2.com, i rossoneri starebbero insistendo con il Tottenham per l’acquisto di Rafael Van der Vaart, centrocampista olandese classe 83′ che non sembra avere grandi rapporti con il manager degli Spurs Redknapp. L’olandese nel Milan potrebbe giocare in più ruoli del centrocampo, da interno sinistro a trequartista, una duttilità che piace molto ad Allegri. Nella scorsa stagione Van der Vaart punì l’Inter nel ritorno di Champions League che riguardava i gironi della massima manifestazione continentale. Il Milan ha deciso di puntare su di lui, Van der Vaart non è la prima volta che viene cercato da club italiani, anche l’Inter tre estati fa, prima di acquistare Sneijder, aveva pensato all’ex calciatore dell’Ajax, ma il Real decise di privarsi del compagno. Van der Vaart è arrivato a Londra per circa 8 milioni di euro, adesso potrebbe andare via per circa 11-12 milioni di euro, sicuramente una buona plusvalenza per il club inglese. Il Milan a gennaio starebbe pensando anche a Josip Ilicic, attualmente non in grado di fare la differenza come nella scorsa stagione. Lo sloveno si sta dimostrando poco propenso al 4-4-2 di Mangia, tecnico del Palermo. L’allenatore rosanero gli ha preferito l’israeliano Zahavi contro il Cagliari, una mossa risultata decisiva. Ilicic anche domani contro la Lazio dovrebbe partire dalla panchina assieme al connazionale Bacinovic. I due giocatori potrebbero andare via, soprattutto Ilicic che in estate ha rifiutato offerte importanti per restare a Palermo agli ordini di Pioli, tecnico esonerato prima del campionato da Zamparini. Il Milan potrebbe trovare un accordo con il presidente Zamparini.

Anche se quest’ultimo nei giorni scorsi ha criticato l’operato di Galliani in occasione dell’acquisto di Nocerino, ex centrocampista del Palermo. I rapporti tra i due club non sono molto cordiali per questo potrebbero esserci dei problemi per l’operazione Ilicic.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori