CALCIOMERCATO/ Milan, ipotesi Coentrao per la fascia sinistra

- La Redazione

Il Milan studia la situazione di Coentrao. Il terzino/esterno sinistro portoghese potrebbe lasciare Madrid se dovesse proseguire ad inanellare prestazioni negative.

galliani_bolognaR375_31ago08
Adriano Galliani, ad Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Torna a circolare in casa Milan un nome di vecchia data. In vista del calciomercato invernale (ma più probabilmente per la prossima estate) i rossoneri starebbero nuovamente pensando a Fabio Coentrao, terzino della nazionale portoghese e del Real Madrid. Il lusitano è sbarcato a Madrid durante l’estate dietro un esborso di circa 30 milioni di euro. Una cifra spropositata che ha lasciato tutti basiti all’atto della firma dell’accordo col Benfica e che fino ad oggi non sembra assolutamente aver ripagato. Coentrao è reduce da un inizio di stagione negativo e su di lui sono piovute le critiche della stampa sportiva iberica. Per di più, si è aggiunto un infortunio, che ha costretto l’ex Benfica a stare fermo ai box. Josè Mourinho difende a spada tratta il suo pupillo ma è chiaro che se le cose non dovessero migliorare la sua cessione durante la prossima estate non sarebbe così utopica. Il Milan rimane alla finestra in attesa di risvolti. In via Turati stanno valutando le prestazioni di Taye Taiwo fino ad oggi molto negative e qualora il nazionale nigeriano ex Olympique Marsiglia dovesse proseguire a questi ritmi a quel punto potrebbe urgere l’innesto di un nuovo uomo per la fascia. A Madrid potrebbe ripetersi quanto già accaduto a Milano, sponda nerazzurra, con Quaresma. Lo Special One quasi “obbligò” il numero uno di corso Vittorio Emanuele, Massimo Moratti, ad acquistare l’allora esterno del Porto. Dopo sei mesi disastrosi, però, il giocatore venne girato in prestito al Chelsea dove vi rimase per poco tempo. Tornato a Milano veleggiò fra panchina e tribuna fino alla cessione definitiva al Besiktas. Un Milan che guarda quindi con molto interesse al Real. Oltre a Coentrao piace anche Sami Khedira, centrocampista di rottura, nazionale tedesco, già stufo dell’esperienza in Castiglia. Relegato in panchina starebbe meditando il da farsi e sulle sue tracce, oltre ai campioni d’Italia in carica, vi sarebbe anche il Bayern Monaco. Altro papabile per l’inverno è Rafael Van der Vaart, giocatore che ormai da settimane circola nell’ambiente rossonero. A spingere per il trasferimento a Milano sarebbe la ragazza, modella, che vorrebbe vivere nel capoluogo mondiale della moda.

Infine continua a persistere l’ipotesi Asamoah, ex-mister-x desiderato da Allegri in estate, rimasto ad Udine per le troppe partenze.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori