CALCIOMERCATO/ Milan, Kakà, Arsenal e Psg in pole. Galliani lo segue ancora?

- La Redazione

La stampa spagnola ha lodato Cristiano Ronaldo autore di tre gol contro il Rayo, ma anche Ricardo Kakà è stato segnalato positivamente. Sul brasiliano Arsenal e Psg.

Il Sussidiario.net
Kakà con la maglia del Brasile, foto Ansa

Nell’ultima partita di campionato contro il Rayo Vallecano, nel derby di Madrid, il Real di Mourinho ha vinto sei a due, una vittoria netta nonostante lo svantaggio iniziale e l’inferiorità numerica. La stampa spagnola ha ovviamente lodato Cristiano Ronaldo autore di tre gol, ma anche Ricardo Kakà è stato segnalato positivamente. L’ex calciatore del Milan sembra aver recuperato dagli ultimi problemi fisici, adesso è molto motivato e anche fisicamente è apparso asciutto e rapido. Toccherà a Josè Mourinho capire se Kakà potrà essere utile al Real Madrid anche nel match di questa sera contro l’Ajax. Difficile il suo impiego dal primo minuto, anche lo Special One è sempre pronto a variazioni dell’ultima ora. Il futuro di Kakà a Madrid è ancora tutto da decifrare perchè il giocatore vorrebbe restare ma sa perfettamente che molto dipenderà dal minutaggio che gli concederà Mourinho. A gennaio si tireranno le prime somme, in caso di esito negativo Kakà potrebbe anche fare le valigie e andare via, le offerta di certo non mancano, il Psg di Leonardo è in prima fila. Il rapporto tra i due connazionali è molto stretto, Leonardo, attualmente direttore generale del club parigino, è convinto che Kakà possa tornare quel giocatore ammirato al Milan qualche anno fa, per questo è pronto a offrire 20 milioni di euro al Real Madrid. Una cifra che non soddisfa pienamente Perez, presidente delle “merengues”, che considera Kakà un pupillo, non a caso spese 64 milioni di euro per il suo acquisto. Ma sul giocatore brasiliano è piombato anche l’Arsenal, la società inglese, guidata da Wenger, vorrebbe aumentare l’esperienza della propria rosa con l’arrivo del brasiliano del Real Madrid. Qui non si parla ancora di cifre, certamente il Real Madrid vorrà ritornare in parte dal grande investimento economico fatto qualche estate fa. Ma il Milan? I rossoneri non hanno ancora deciso se far parte della società interessate a Kakà o chiudere definitivamente un grande capitolo della storia del Milan. Galliani è molto legato a Kakà, anche il tecnico Allegri, intervistato ripetutamente su questo argomento, non ha mai dato un parere sfavorevole all’operazione. Tutto però dovrà passare anche dal giocatore stesso che dovrà a tutti i costi abbassarsi lo stipendio.

Attualmente Kakà guadagna circa 10 milioni di euro a stagione, difficile, impossibile che in Italia il Milan possa dare tanto al brasiliano visto che il più “ricco” della rosa rossonera è Ibrahimovic con 9,5 milioni di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori