DIRETTA/ Milan-Viktoria Plzen (0-0 p.t.): la partita live in temporeale e le pagelle (primo tempo)

- La Redazione

Milan-Viktoria Plzen chiude sullo 0 a 0 il primo tempo nella sfida valevole per la seconda giornata dei gironi di Champions League. I voti del primo tempo e la diretta

IbraR400
Zlatan Ibrahimovic, attaccante Milan (Foto: Ansa)

Milan-Viktoria Plzen chiude sullo 0 a 0 il primo tempo nella sfida valevole per la seconda giornata dei gironi di Champions League. Sfida tutt’altro che semplice quella dei rossoneri di Allegri, che recuperano per l’occasione Ibrahimovic ma non riescono a trovare la chiave di volta per scardinare la difesa dei cechi. Un Viktoria che fa subito capire le sue intenzioni e, dopo neanche due minuti di gioco sfiora il gol con una grande azione in verticale, la combinazione porta Kolar al colpo di testa, sul tentativo del centrocampista ospite però, solo il miglior Abbiati evita un avvio di gara tutto in salita. La risposta del Milan è quasi immediata e arriva sull’asse Cassano-Ibrahimovic. Stavolta tocca però a Cech dire di no alla conclusione a botta sicura del fantasista barese e blindare la sua porta. Un Cech che si ripete anche poco più tardi, su una conclusione a botta sicura di Ibrahimovic che fa urlare al gol tutto il San Siro. L’urlo rimane però strozzato in gola e viene sostituito dai fischi al termine di una prima frazione di gioco molto complicata.
Le pagelle di Milan-Viktoria Plzen: i voti del primo tempo
Fine primo tempo: Milan, voto 5.5: Sicuramente non sufficiente la prova dei campioni d’Italia. Il Viktoria si presenta ordinato e quadrato ma il divario tecnico dovrebbe essere tale da non poter ammettere discussioni.
Fine primo tempo: Viktoria Plzen, voto 7: Soffre in avvio la vivacità di Ibrahimovic. Prende le misure con il passare dei minuti. I cechi sono letali quando trovano spazio per ripartire.
Migliore in campo Milan: Thiago Silva, voto 7: Nell’imprecisione rossonera splende la sua grande prova. Fondamentale nell’interrompere un paio di ripartenze che potrebbero essere pericolosissime.
Migliore in campo Viktoria Plzen: Cech, voto 7.5: Sontuoso prima su Cassano, poi su Ibrahimovic. La grande prestazione dei suoi assume un significato soprattutto in virtù dei suoi due miracoli.
Peggiore in campo Milan: Seedorf, voto 5: Fuori dalla gara. Gioca troppo arretrato e solo raramente accende la luce. Sul finale di frazione si divora una chiara occasione da rete cercando un improbabile assist a tu per tu con Cech.
Peggiore in campo Viktoria Plzen: Bakos, voto 6: Difficile trovare un giocatore sottotono nel Viktoria. Appare però poco presente nella manovra offensiva dei suoi, annullato dalla coppia Nesta-Thiago Silva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori