CALCIOMERCATO/ Milan, Alberti: Tevez, rossoneri in pole. Critiche per Taiwo

- La Redazione

A gennaio il protagonista assoluto del calciomercato invernale sarà certamente Carlitos Tevez, attaccante del Manchester City e della Nazionale argentina. Il giocatore piace al Milan.

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

A gennaio il protagonista assoluto del calciomercato invernale sarà certamente Carlitos Tevez, attaccante del Manchester City e della Nazionale argentina. L’Apache, classe 84′, come ben sapete, si è rifiutato di entrare (lui smentisce categoricamente, ndr) durante il match di Champions League contro il Bayern Monaco, causando la reazione di Mancini che ha dichiarato di non voler mai più schierare Tevez nel City. A gennaio quindi l’addio sembra scontato, rimandato di qualche mese visto che in estate l’ex giocatore del Manchester United aveva deciso di andare via per fuggire dall’Inghilterra che non lo ha mai conquistato. Ovviamente non sono poche le squadre che hanno gioito appena hanno visto o sentito la notizia che riguardava Tevez. Il giocatore sudamericano piace ai migliori club d’Europa, anche se il City per mollarlo vuole almeno 40 milioni di euro. Una cifra che solo poche società possono permettersi. Il Real Madrid è molto attento alla situazione, Tevez piace a Mourinho da tempo, nel suo Real Madrid uno come Tevez manca soprattutto per la sua grinta e il suo modo di giocare in attacco. Di certo se dovesse arrivare Tevez ci sarebbe un effetto domino con qualche attaccante del Real Madrid che potrebbe andare via, vedi Higuain. Ma su Tevez ci sono anche i club italiani. Non l’Inter che in estate ha sfiorato il colpaccio Tevez. In pole ci sarebbe il Milan tallonato dalla Juventus. In esclusiva a calciomercatonews.com, il noto agente Fifa Josè Alberti, ha parlato della situazione di Tevez: “Difficile che possa tornare in Sudamerica per questo la pista italiana è molto credibile. Il Milan è messo meglio della Juventus, i rossoneri sono in vantaggio, sarebbe sicuramente un grandissimo colpo”. Come dar torto ad Alberti visto che Tevez accanto a Ibrahimovic formerebbe una coppia devastante da tutti i punti di vista. Vita dura per uno dei nuovi acquisti del Milan, il nigeriano Taiwo. La critica non gli ha risparmiato qualche battuta a vuoto, anche contro i cechi del Viktoria Plzen non è stato certo impeccabile, per questo si parla già di un suo possibile taglio a gennaio. Ma in molti chiedono di avere pazienza con l’ex Marsiglia che è da poco tornato dall’infortunio.

Certamente se fino a gennaio Taiwo non dovesse conquistare la fiducia dell’ambiente allora il Milan potrebbe optare per l’acquisto di un terzino sinistro. In caso contrario ci sarebbero comunque Antonini e Zambrotta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori