CALCIOMERCATO/ Milan Ganso torna di moda: che apertura!

Torna di moda in casa Milan come il più classico dei tormentoni il nome di Paulo Henrique Ganso, gioiello di centrocampo del Santos e della nazionale brasiliana: Galliani ci pensa

10.01.2012 - La Redazione
Ganso
Ganso, trequartista Santos (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Paulo Henrique Ganso, gioiello del Santos e della nazionale brasiliana, continua ad essere accostato al Milan. Il fenomeno verdeoro è una sorta di tormentone per via Turati e fino a quando non sbarcherà in Europa, in altri club, difficilmente il suo nome scomparirà dagli ambienti rossoneri. Curiosa la storia dell’Oca, che fa capire il perché del “tormentone”. Ganso fu vicinissimo a vestire la casacca del Milan durante il 2011. La dirigenza rossonera incontrò più volte gli esponenti della famosa DIS, società finanziaria che detiene il 45% del cartellino del giocatore, riuscendo a trovare l’accordo. Peccato però che il Santos non volle retrocedere neanche di un centimetro rispetto alle proprie richieste di 55 milioni di euro e alla fine Galliani e il ds Braida dovettero abbandonare il campo, col broncio. Ora il suo nome sarebbe tornato a circolare. Il motivo? Il giocatore continua a volere il Vecchio Continente, nonostante le classiche smentite di facciata, e per di più, il suo prezzo si sarebbe abbassato. Complice qualche infortunio di troppo e lo scemarsi delle prestigiose avance di cui sopra, ora Ganso sarebbe acquistabile attorno ai 25/30 milioni di euro. Un pensiero il buon Galliani ce lo sta facendo. Il gioiello verdeoro, seppur dal fisico gracilino, è considerato all’unanimità uno dei migliori talenti sudamericani, e il terzo posto nel Pallone d’Oro, dietro alla superstar Neymar e al “napoletano” Vargas, ne è una conferma. Per di più Ganso sarebbe il classico “uomo di Allegri”, capace di ricoprire più ruoli nel reparto di mezzo, dal regista basso (per sostituire Andrea Pirlo), passando dagli interni, arrivando fino alla trequarti. Al 30 giugno del corrente anno saranno moltissimi i contratti in scadenza soprattutto di giocatori del centrocampo e acquistare un giocatore così polivalente sarebbe una mossa più che azzeccata. Vanno poi registrate le dichiarazioni di Luis Alvaro Oliveira Ribeiro, numero uno del Santos, che uscendo allo scoperto nelle ultime ore ha esclamato: «Se il giocatore chiederà di andare via e l’offerta sarà giusta, può partire». La storia di Ganso potrebbe di fatto “ricopiare” quella di Hernanes. Il Milan ma anche l’Inter, seguirono il centrocampista ora alla Lazio per diverso tempo ma il San Paolo rispose sempre con offerte da capogiro.

Quando il corteggiamento delle milanesi scemò si abbassò in automatico anche il prezzo e allora arrivò la Lazio che con meno di 15 milioni si assicurò il giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori