CALCIOMERCATO/ Milan, Mesbah: incontro Braida-Osti, si tratta per gennaio o giugno

- La Redazione

Il Milan punta sul terzino/esterno sinistro del Lecce e della nazionale algerina, Mesbah. Ieri contatto Braida-Osti, oggi nuovo colloquio: l’operazione entra nel vivo

Mesbah
Mesbah, terzino Lecce (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Non vi è soltanto Carlitos Tevez nel mirino del Milan. In attesa che l’intricata vicenda legata all’Apache raggiunga una conclusione i rossoneri non perdono di vista altri calciatori. E’ il caso ad esempio di Djamel Mesbah, esterno sinistro in forza al Lecce in scadenza di contratto. Nelle ultime ore i campioni d’Italia in carica hanno contattato i salentini per parlare proprio del nazionale algerino, contatto confermato anche dal suo agente, Alessandro Luccini. Si è trattato di un lungo colloquio interlocutorio a cui potrebbero seguirne degli altri nei prossimi giorni. «E’ vero, c’è stato un incontro tra Lecce e Milan per Mesbah — ha detto Alessandro Lucci —. E’ stato un incontro positivo, ma non c’è niente di concreto ancora. Il giocatore è nel mirino di diversi club, vedremo come andrà a finire. Se la trattativa dovesse concretizzarsi il ragazzo sarebbe sicuramente molto contento, tutti sognano di arrivare al Milan». Ieri il direttore sportivo dei giallorossi, Carlo Osti, ha fatto visita in via Turati per un colloquio con il ds rossonero Ariedo Braida. Siamo solamente ad un abbozzo di trattativa e probabilmente saranno necessari nuovi faccia a faccia per stabilire le contropartite tecniche da spedire in Salento. Le due società sono in ottimi rapporti anche dopo l’affare Strasser (infortunatosi di recente) e non è da escludere che altri giovani del vivaio possano essere girati a Lecce. La cosa certa è che il Milan non intende spendere un euro per Mesbah visto il suo contratto vicino alla scadenza e di conseguenza è pronto ad aspettare il prossimo mese per bloccare il nazionale algerino in vista della prossima estate. E’ comunque evidente che il Milan è sul mercato alla ricerca un terzino sinistro. Taiwo non ha assolutamente convinto e non è da escludere possa essere ceduto a breve. Antonini e Zambrotta fanno il loro senza eccellere e di conseguenza Allegri avrebbe chiesto un uomo su cui fare affidamento. Mesbah potrebbe essere l’uomo giusto. Il Milan avrebbe già presentato un’offerta al giocatore di quattro anni e oggi dovrebbe tenersi un nuovo incontro fra il ds Osti e Braida per capire se vi siano i margini per chiudere l’operazione già in questa sessione invernale. Non mancano naturalmente le alternative.

In cima alla lista dei desideri c’è il solito Maxwell il cui futuro a Barcellona è molto incerto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori