CALCIOMERCATO/ Milan, Pato al Psg, accordo fatto per 35 milioni di euro

- La Redazione

Il giorno del “giudizio” è arrivato sia in senso positivo che negativo. Pato è vicino alla cessione al Psg. I tifosi del Milan non sembrano però gradire la cessione del Papero.

alexandre_pato_r400
Pato (Foto: Infophoto)

Il giorno del “giudizio” è arrivato sia in senso positivo che negativo. Se da un lato bisogna registrare le buone notizie che arrivano da Manchester per Tevez, i tifosi del Milan sono alle prese con una notizia che non piacerà al popolo rossonero: Alexandre Pato è praticamente un giocatore del Psg. Il Papero qualche istante fa ha lasciato Milanello a bordo della sua auto senza rilasciare autografi ai tifosi o altro, questo è quanto rivelato da Milannews. Ma la notizia dell’ingaggio di Pato da parte del Psg arriva direttamente dalla Francia dove l’agenzia francese France Press rivela che il giocatore è stato ceduto per 28 milioni di euro più 7 di bonus dal Milan al Psg. Carlo Ancelotti dunque allenerà nuovamente Alexandre Pato. I due sono rimasti sempre in ottimi rapporti, prima della chiusura del 2011 il giocatore brasiliano aveva rilasciato un’intervista in cui parlava del suo rapporto con Allegri che non era buono come con Ancelotti. La trattativa con il Psg è stata sempre smentita dal Milan che ha sempre parlato di un Pato incedibile, ma l’ultima offerta dei rossoneri per Tevez era apparsa molto strana ai tanti operatori di mercato. Pato dovrebbe essere ufficializzato dal Psg in questa settimana. Il giocatore dovrebbe firmare un contratto di 3 anni e mezzo a 6-7 milioni di euro a stagione. Il Milan ha deciso di vendere il 22enne calciatore brasiliano che, qualora venisse ufficializzata la cessione, lascerebbe il Milan dopo aver segnato 60 gol in 138 match, un bottino importante per un ragazzo di 22 anni. Il Milan ha acquistato Pato nel 2007 per 22 milioni di euro, una cifra altissima per un giocatore minorene. I tifosi del Milan nel web stanno già manifestando la propria rabbia per un’operazione che non si aspettavano. Difficile però immaginare un Milan con punte importanti come Ibrahimovic, Tevez, Pato, Robinho, per questo i rossoneri hanno pensato a un grande sacrificio. Domani, rivela Sky Sport, l’agente del giocatore, Gilmar Veloz, dovrebbe arrivare a Milanello per parlare con la società rossonera e limare gli ultimi dettagli. Pato nella vita privata è il compagno di Barbara Berlusconi, figlia del patron Silvio. Il Milan ha deciso di privarsi di un giocatore che è sempre piaciuto a Berlusconi, ma forse i continui problemi fisici del giocatore preoccupano i dirigenti rossoneri.

In Francia Pato troverà un ambiente sicuramente positivo nei suoi confronti visto che ci sarà Ancelotti come allenatore e Leonardo come direttore sportivo. Due persone che hanno significato molto per Pato in questi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori