CALCIOMERCATO/ Milan, Amauri o Maxi Lopez per l’attacco

- La Redazione

La quiete (forse) dopo la tempesta. Ieri il calciomercato del Milan ha vissuto momenti incredibili, degni del miglior mercato estivo. Ora è caccia a un attaccante, Maxi Lopez o Amauri?

amauri_R400
Amauri (Foto: Infophoto)

La quiete (forse) dopo la tempesta. Ieri il calciomercato del Milan ha vissuto momenti incredibili, degni del miglior mercato estivo. Un’altalena di emozioni che sicuramente non hanno lasciato indifferenti i tifosi del Milan che in un primo momento erano pronti a salutare Alexandre Pato, destinazione Psg, e ad accogliere Carlitos Tevez, attaccante argentino del City. Poi è successo che Pato ha rifiutato l’offerta dei parigini e l’affare Tevez è completamente saltato. Facendo dei passi indietro, ricordiamo le parole di Galliani che parlando del problema cardiaco di Cassano, che bloccherà il giocatore per tutta la stagione, aveva annunciato l’arrivo di un attaccante per sostituire FantAntonio. E il prescelto era proprio Tevez. Ieri invece si è capito che l’affare Tevez era strettamente collegato alla cessione di Pato. A questo punto il mosaico sembra chiaro rispetto a ieri, Pato rimane al Milan e Tevez non arriverà, anche se fino al 31 gennaio potrebbe succedere di tutto. Solo una cosa è certa: il Milan dovrà comunque acquistare un attaccante. E’ vero che in panchina ci sono El Sharaawy e Inzaghi, ma è anche vero che il tecnico Allegri non sembra molto convinto della scelta di puntare sui due giocatori. Per questo il Milan potrebbe riversarsi sul mercato alla ricerca di un attaccante. Chi potrebbe essere? Maxi Lopez è ancora a Catania, ieri il club etneo ha rifiutato l’offerta del Fulham del prestito con diritto di riscatto. Curiosità: il club etneo aveva accettato l’offerta del Milan per l’argentino, i rossoneri avevano chiesto il prestito del giocatore con diritto di riscatto. Quindi Maxi Lopez potrebbe tornare in pista. Ma il Milan sembra orientato a non spendere molti soldi. Per questo la candidatura Amauri non deve essere sottovalutata. L’attaccante italo-brasiliano della Juventus attualmente è fuori rosa e ha rifiutato tutte le offerte delle altre squadre. Ma al Milan non direbbe di no. I rossoneri sono pronti a ripetere con lui un’operazione stile Van Bommel. Ovvero contratto fino a giugno con possibile rinnovo per un anno qualora le cose andassero bene. Amauri sembra propenso a questa soluzione. Anche perchè la corte del Milan lo lusinga molto. Amauri potrebbe giocare in Champions League ed essere l’alternativa giusta a Ibrahimovic.

Ad Allegri il giocatore piace, Amauri potrebbe rilanciarsi in rossonero. Per questo il giocatore avrebbe chiesto alla Fiorentina di aspettare qualche giorno per capire davvero se esiste la possibilità di un approdo al Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori