CALCIOMERCATO/ Milan, ufficiale, Allegri ha rinnovato fino al 2014!

- La Redazione

Giorni importanti per il futuro del Milan. Ieri Alexandre Pato ha rifiutato di trasferirsi al Psg. Oggi invece Allegri ha rinnovato il contratto per altri due anni fino al 2014.

Giorni importanti per il futuro del Milan. Ieri Alexandre Pato ha rifiutato di trasferirsi al Psg. Oggi invece Allegri ha rinnovato il contratto per altri due anni fino al 2014.

Giorni importanti per il futuro del Milan. Ieri Alexandre Pato ha rifiutato di trasferirsi al Psg. Il Milan aveva già l’accordo con il club parigino ma il giocatore all’ultimo momento ha preferito dire di no al club francese. E’ saltata dunque anche la trattativa per Tevez del City. Oggi invece un altro annuncio importante prima del grande derby di domenica sera: Massimiliano Allegri ha rinnovato il contratto con il Milan fino al 2014. Il tecnico toscano ha trovato l’accordo con i rossoneri nel pomeriggio dove si è incontrato con Galliani in Via Turati. Qualche minuto fa è arrivato il comunicato ufficiale del sito del Milan: “L’Ac Milan comunica che il tecnico Massimiliano Allegri ha rinnovato il contratto fino al 2014”. Poche righe per rivelare la notizia che era nell’aria. Il tecnico del Milan aveva il contratto in scadenza a giugno. In questi giorni aveva manifestato l’intenzione di rinnovare l’accordo prima del derby di domenica sera contro l’Inter e così è stato. Non si conoscono ancora le cifre del nuovo accordo, di certo Allegri sarà molto contento. C’erano già stati degli incontri importanti per il rinnovo dell’allenatore toscano ma le parti erano divise sulla modalità del nuovo contratto. Allegri voleva 3 milioni di euro all’anno, il Milan ne offriva 2 milioni fissi più 500 mila euro in caso di passaggio del turno di Champions League. Probabile che l’accordo sia arrivato a metà strada. Il tecnico in settimana era stato intervistato dal Corriere della Sera e aveva dichiarato di non avere nessuna paura o timore per il mancato rinnovo ben sapendo la stima della società di Via Turati nei suoi confronti. Altri due anni di contratto per Allegri che spera di poter bissare la vittoria dello Scudetto della scorsa stagione ma soprattutto di andare avanti in Champions League. L’ostacolo dei rossoneri in coppa è l’Arsenal di Wenger, una squadra che potrebbe impensierire molto la formazione di Allegri. Il Milan è da tre anni che esce agli ottavi di finale sempre contro formazioni inglesi, una striscia negativs che i rossoneri vogliono superare perchè nella storia del Milan la competizione continentale è sempre stata importante. Ora Allegri cercherà di conquistare i quarti di finale di Champions League e di vincere il derby duellando ancora con la Juventus di Conte.

Una notizia importante che sicuramente galvanizzerà i giocatori del Milan che hanno buoni rapporti con il tecnico toscano. Ovviamente non tutti ma è chiaro che in gruppo ci possono essere dei contrasti con il tecnico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori