CALCIOMERCATO/ Milan, El Sharaawy, Allegri non lo vuole cedere. Lukaku nome per l’attacco?

- La Redazione

Il 276esimo derby di Milano va all’Inter di Claudio Ranieri che ha sfruttato l’errore di Abate e segnato il gol decisivo con Milito. Nel Milan ha giocato nel finale El Sharaawy.

galliani_r400
Galliani (infophoto)

Il 276esimo derby di Milano va all’Inter di Claudio Ranieri che ha sfruttato l’errore di Abate e segnato il gol decisivo con Milito. Per il Milan una sconfitta che fa male anche se la classifica ancora sorride ai rossoneri visto che il distacco dalla Juventus prima in classifica è di un solo punto. Il tecnico Allegri nel finale del match ha tentato il tutto per tutto giocando con molti giocatori offensivi, puntando su Seedorf e anche su El Sharaawy. L’attaccante italo-egiziano è entrato al posto di Alexandre Pato, attaccante brasiliano che ha deluso le aspettative. Il Faraone ha provato subito a fare qualcosa di importante cercando di impensierire la difesa nerazzurra. Nel finale si è anche preso un cartellino giallo per un fallo su Lucio. Il tecnico Allegri crede fortemente nel giovane talento prelevato per 8 milioni di euro in comproprietà dal Genoa, che ieri prima del match ha salutato Diego Milito. I due sono stati assieme a Genova, ovviamente il Faraone era solo un giovane talento della Primavera. In questi giorni di mercato il nome di El Sharaawy è al centro di numerose trattative perchè il giocatore potrebbe essere la carta per il ritorno di Merkel in rossonero, ma il diretto interessato ha dichiarato più volte di non voler andare via da Milanello. Per questo il Milan potrebbe tenerlo nella rosa anche a gennaio. Il giocatore ha voglia di dimostrare di essere pronto a far parte di una rosa così importante nonostante la giovane età. Il giocatore in maglia rossonera ha già segnato un gol contro l’Udinese, trovando la via del pareggio. Ieri quella staffetta nel finale con Pato potrebbe significare molto anche per il futuro. Intanto in Inghilterra si parla di un possibile addio di Lukaku dal Chelsea a causa dello scarso utilizzo del giocatore da parte del manager Villas Boas. I londinesi non vogliono assolutamente cedere il giocatore a titolo definitivo anche perchè il 18enne belga è stato pagato in estate circa 22 milioni di euro. Una cifra sicuramente importante per un giovane calciatore. Secondo qualche portale inglese i rossoneri starebbero pensando proprio a Lukaku per rinforzare il reparto offensivo del Milan. Lukaku sarebbe perfetto nel ruolo di vice Ibrahimovic, il perfetto sostituto del centravanti svedese.

Lukaku potrebbe giocare maggiormente in questa seconda parte della stagione visto che Drogba è andato in Coppa d’Africa. Ma nell’ultimo match di campionato sembra essere ritornato il Fernando Torres dei bei tempi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori