DIRETTA/ Milan-Novara live (1-0 p.t.): la partita di Coppa Italia in temporeale

- La Redazione

Milan-Novara chiude il primo tempo con il vantaggio rossonero per il gol di Stephan El Shaarawy. Ma la partita rimane viva, chi vincerà? La diretta di Milan-Novara live il secondo tempo

filippo_inzaghi_R400
Inzaghi (infophoto)

Finisce 1 a 0 per il Milan il primo tempo della sfida di Tim Cup contro il Novara, valida per l’accesso ai quarti contro la Lazio. È un primo tempo francamente noioso, che regala sparute emozioni tra il gelo di San Siro. Forse le emozioni più grosse arrivano all’annuncio delle formazioni, quando si scopre che il testardo Allegri insiste con Emanuelson trequartista, sbagliando di nuovo, e che SuperPippo Inzaghi torna titolare con El Sharaawy. Per i piemontesi tanto turn over, vista la situazione negativa in serie A che spinge Tesser a snobbare la Coppa, a differenza di Allegri che, dopo la sconfitta nel derby, deve cogliere ogni occasione per riiniettare fiducia in un gruppo che tutto d’un tratto è sembrato smarrirsi. Ma il Milan finora, anche se in vantaggio, non conquista: gioco latitante, lanci lunghi per il solo pato, qualche fiammata di El Shaarawy. Una di questa porta il faraone al gol: è il 25’, quando il giovane attaccante è libero, al limite dell’area, di girarsi e prendere la mira, insaccando un bolide alle spalle di Fontana. Poco prima c’era stato un assaggio del gol, con un’inzuccata di Inzaghi che però si era spenta a lato, subito seguita da un missile di Pesce sventato da Amelia in corner. Dopo il gol la partita si intristisce ulteriormente, il Milan addormenta il gioco e ci riesce, se non per qualche tentativo velleitario di Granoche. I tifosi rossoneri però non rischiano il classico brivido sulla schiena, e anzi rischiano di urlare nuovamente al gol quando El Sharaawy prova a bissare il gol, fallendo però con un tiro in curva. Finisce 1 a 0, con l’impressione che non succederà molto altro nella ripresa: speriamo vivamente di essere smentiti. 

PAGELLE PRIMO TEMPO
MILAN: 6 meno meno: avversario modesto, fa il minimo indispensabile e ottiene, per ora, il massimo risultato
NOVARA: 5: certo ci sono problemi più importanti a cui pensare, ma la pericolosità e quasi pari a zero, per non parlare del gioco. Si spera sia dovuto al fatto che ci siano le riserve, altrimenti è dura in campionato
MIGLIORE MILAN: EL SHAARAWY, 6.5: gli arrivano poche palle, lui le gestisce bene: un bel gol, e una buona occasione
MIGLIORE NOVARA: MORGANELLA, 6: spinta costante a destra, oltre a una buona copertura difensiva
PEGGIORE MILAN: EMANUELSON, 5: è come sparare sulla Croce Rossa, ma lui proprio non si impegna per farsi apprezzare
PEGGIORE NOVARA: MORIMOTO, 5.5: evanescente, non crea pericoli

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori