DIRETTA/ Milan-Lazio live (Coppa Italia 2011/2012): la partita in temporeale

- La Redazione

Milan-Lazio chiude il programma dei quarti di Coppa Italia: Ibrahimovic e Klose in panchina, saranno titolari Seedorf e Cisse. La diretta di Milan-Lazio live in temporeale

elshaarawy_r400
El Shaarawy (Foto: Infophoto)

Milan-Lazio completa stasera il programma dei quarti di finale di Coppa Italia. Le due squadre arrivano a questa sfida di Tim Cup in modi piuttosto diversi: il Milan si è subito rialzato dopo la sconfitta nel derby, ed è grande protagonista in tutte le competizioni; la Lazio invece appare in calo, e in campionato è scivolata al quinto posto in classifica. La condizione di forma e il fattore campo favorevole potrebbero far pendere la bilancia del pronostico dalla parte del Milan, ma la Lazio dovrebbe avere più motivazioni perchè la Coppa Italia è certamente un traguardo più importante per la squadra di Reja piuttosto che per quella di Allegri. Di certo, sia il Milan che la Lazio si presenteranno al fischio d’inizio con varie riserve in campo: speriamo che la voglia di ben figurare da parte di queste seconde linee ci regali un buon spettacolo. Una cosa comunque è certa, Milan-Lazio non potrà finire con un pareggio. La formula della Coppa Italia, infatti, prevede il doppio confronto solo a partire dalle semifinali, oggi sarà partita secca e avanti ci andrà soltanto una delle due compagini. E scopriremo presto quale.
Il Milan si prepara a incontrare la Lazio a San Siro con un occhio attento al campionato e una ampia fiducia alle “seconde linee”. Certo, definirlo un Milan B è quantomeno irrispettoso, considerato anche il rientro dal primo minuto di Clarence Seedorf, che Allegri schiererà da trequartista dietro alla coppia El Shaarawy-Robinho, uno che certo non si può mai definire una riserva. Solo “poco impiegato”. I due giocatori più attesi in casa Milan sono certamente l’olandese, rispolverato per l’occasione da un allenatore con il quale ha un rapporto di amore-odio, e il giovane italo-egiziano, che ultimamente si sta conquistando un buono spazio. Niente da fare invece per Inzaghi, costretto a partire dalla panchina, proprio come Ibrahimovic e Thiago Silva, che scenderanno in campo solo in caso di bisogno. Quella di SuperPippo è ovviamente una panchina diversa rispetto a quella degli altri due giocatori del Milan, ma la punta rossonera potrebbe davvero trovare il guizzo giusto entrando a partita in corso in un match comunque di prestigio come quello contro la Lazio e che potrebbe restituirgli il gol proprio sotto la torcida rossonera. C’è attesa anche per il debutto di Mesbah, nuovo rinforzo di centrocampo per il Milan, mentre Amelia sostituirà per l’ultima volta Abbiati in porta. Insomma un Milan sperimentale, e in formato Coppa Italia, ma snobbare una partita contro la Lazio, no questo mai.
E nonostante si giochi contro il Milan, anche in casa Lazio è tempo di usare un po’ di raziocinio per concentrarsi sul campionato, pur senza sminuire l’impegno di Coppa. Per questo tra i biancocelesti il leader del gruppo, Miroslav Klose, partirà dalla panchina. La Lazio però però non eccederà con il turn-over, anche perchè gli infortuni non lasciano molta scelta a Edy Reja, che dovrà anche varare una inedita linea difensiva a tre a causa dell’infiammazione al ginocchio che ieri ha bloccato pure Radu. Oltre alla qualificazione, l’altro obiettivo della Lazio è far tornare in gol Cissè, che segnò l’unico gol italiano proprio in Milan-Lazio di campionato, a settembre. Farà coppia con lui Tommaso Rocchi. Ma ora la parola passa al campo e alle sue emozioni: Milan-Lazio sta per cominciare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori