CALCIOMERCATO/ Milan, rifondazione in difesa, ecco i nomi sulla lista

- La Redazione

Il Milan studia il restyling della difesa. Pronto lo sbarco del centrale del Montpellier, Yanga Mbiwa. Attenzione anche a Benatia dell’Udinese e al terzino sinistro Peluso

Benatia_R400
Mehdi Benatia, marocchino dell'Udinese (Infophoto)

E’ dura la vita per i difensori del Milan: gli addii in contemporanea di Thiago Silva e Nesta hanno aperto una falla nella retroguardia rossonera, più che altro perchè Allegri non ha ancora individuato la sua coppia titolare. I numeri non sono nemmeno malvagi: 9 reti subite in 9 partite, non una difesa di ferro ma nemmeno un colabrodo. Mario Ielpo ha identificato il vero problema in un attacco sterile che mette sotto pressione il reparto arretrato (clicca qui per l’intervista esclusiva), ma è comunque evidente che nessuno degli elementi a disposizione di Allegri hanno convinto. Il tecnico livornese ha cambiato praticamente sempre: ha fatto ruotare tutte le possibili coppie di centrali, l’ultima soluzione (derby) è stata Yeps-Mexès; e anche sulle fasce laterali si sono visti diversi esperimenti, come l’adattamento di De Sciglio a sinistra o lo spostamento di Bonera come laterale. Insomma, certezze al momento non ce ne sono, ed ecco perchè il mercato di gennaio può essere visto come un’opportunità per apportare qualche modifica alla difesa. L’ad rossonero Adriano Galliani non intende infatti prendere sottogamba la situazione e in vista del mercato del prossimo gennaio starebbe pensando di intervenire in maniera massiccia. Ci sono almeno tre nomi che interessano e che potrebbero prendere la direzione di Milanello; il primo della lista è sempre lo stesso, quello di Mapou Yanga Mbiwa, centrale di difesa in forza ai campioni di Francia in carica del Montpellier il cui contratto scadrà il 30 giugno del 2013. In via Turati avevano tentato il colpaccio durante la scorsa estate ma Niccolin, il presidente del club francese, si è opposto fermamente alla partenza del proprio pupillo, richiedendo cifre folli. A gennaio se ne riparlerà e a quel punto il numero uno del Montpellier sarà messo alle strette proprio per via della scadenza del contratto molto vicina. L’idea è quella di un rinnovo del contratto annuale, ma Yanga Mbiwa pare aver già la mente al rossonero. Nel caso l’operazione dovesse naufragare, il Milan potrebbe decidere di virare su Mehdi Benatia, centrale di difesa dell’Udinese ormai da anni sul taccuino del direttore sportivo Ariedo Braida. A gennaio verrà effettuato un tentativo e pare che i rossoneri possano inserire nell’eventuale operazione il cartellino di Alberto Paloschi, calciatore che piace moltissimo ai Pozzo, attualmente al Chievo. Per Benatia però bisogna fare attenzione alla Juventus, che segue lui e Danilo. La concorrenza bianconera c’è anche per quanto riguarda Federico Peluso, che può giocare sia…

… come esterno sinistro (rappresenterebbe un’alternativa ad Antonini per un turnover tra campionato e Champions League) ma anche come difensore centrale. Eventualmente, l’acquisto del terzino dell’Atalanta porterebbe ad una partenza di Djamel Mesbah, che nella sua pur breve esperienza con il Milan non ha mai convinto e a gennaio può lasciare Milanello per cercare fortuna altrove, rimanendo però in Italia visto che Torino e Palermo non hanno ancora perso le speranze di inserirlo nel loro organico, dopo averlo seguito per tutta l’estate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori