CALCIOMERCATO/ Milan, Nando Sanvito: Guardiola? Potrebbe non allenare più (esclusiva)

- int. Nando Sanvito

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Sanvito parla di Guardiola e del suo possibile ritorno in panchina in vista della prossima stagione. Ma Sanvito rivela che c’è qualcosa…

guardiola_conferenzaR400
Pep Guardiola (Infophoto)

Il Milan nella prossima stagione potrebbe dare il via libera a una rivoluzione senza precedenti che potrebbe portare all’addio di un dirigente importante e storico come Galliani che però ieri ha smentito tutto così come Berlusconi. Il calciomercato del Milan in questa stagione ha dovuto cedere giocatori importanti come Thiago Silva e Ibrahimovic per ripianare i conti in vista del bilancio futuro. Un’operazione che secondo qualcuno è stata voluta da Berlusconi proprio per dare il via libera al grande progetto della prossima stagione. Qualche giorno fa si è parlato di un possibile arrivo di Guardiola come dirigente tecnico, una specie di manager. Guardiola è il sogno di Berlusconi per la panchina, l’ex allenatore del Barcellona ha lasciato in estate il Barça per prendersi un anno sabbatino lontano dallo stess della panchina. C’è chi sostiene che a gennaio Guardiola possa rivelare il suo futuro ritornando ad allenare nella prossima stagione. Altri invece sostengono che Guardiola potrebbe anche non rientrare nella prossima stagione. Nando Sanvito, noto giornalista Mediaset ed esperto di calcio spagnolo, intervistato da Ilsussidiario.net, ha parlato del futuro del tecnico catalano: “Non è sicuro che torni ad allenare nella prossima stagione. Dalle informazioni in mio possesso a Guardiola non sta mancando il calcio e il fatto di allenare. Anche perché nella scorsa stagione ha avuto spesso problemi d’ansia legati allo stress che gli causava stare in panchina”. Guardiola quindi vorrebbe rimanere lontano dal mondo del calcio. E chissà che non possa tornare protagonista in altre vesti. E’ questo quello che rivela Sanvito: “Guardiola potrebbe pensare di candidarsi come presidente del Barcellona dopo la fine della gestione Rosell e chissà che non diventi davvero il numero uno del club. Ma attenzione perché Guardiola potrebbe anche entrare in politica. In questi giorni si sente spesso parlare della Catalogna che vorrebbe rendersi autonoma dalla Spagna, Guardiola potrebbe essere uno dei leader del movimento”. Per l’ex giocatore e allenatore del Barcellona quindi potrebbero aprirsi nuove strade lontane dal calcio, certo i calciofili di tutto il mondo sperano di rivedere Guardiola sopra una panchina di una squadra di calcio visto lo spettacolo mostrato con il Barcellona in tutti questi anni.

Il Milan spera di convincere Guardiola rientrare anche se l’Inghilterra potrebbe offrirgli maggiori soldi. In passato si è parlato di Guardiola come erede al Manchester United di Sir Alex Ferguson che però per il momento non ha intenzione di abdicare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori