CALCIOMERCATO/ Milan, tra Saponara e i rossoneri c’è di mezzo il Parma. Antonelli a gennaio?

- La Redazione

Milan vigile sui giovani talenti. Nel mirino l’empolese Samponara che però è stato bloccato da Ghirardi: si punta alla comproprietà con gli emiliani mentre dal Genoa può arrivare Antonelli

saponara_empoli_nocerinaR400
Riccardo Saponara, 21 anni, centrocampista offensivo dell'Empoli (INFOPHOTO)

Se in campionato è arrivata un’altra delusione, con la quarta sconfitta in sette giornate ad opera dei cugini nerazzurri, il Milan non ha intenzione di farsi battere sul calciomercato, dopo un’estate passata ad incassare come mai e snellire il monte ingaggi. La squadra attuale mostra evidenti mancanze nella qualità del gioco: in questo senso Allegri ottiene piccoli passi avanti da qualche partita ma non sufficienti a garantire al Milan una posizione di vertice. Per questo la rosa sarà migliorata, possibilmente già a partire da gennaio. Galliani non si è mai stancato di ripetere che i top player non si possono più comprare (sembra averlo capito anche la Juventus), ma devono essere fabbricati in casa. Dove con ‘casa’ non s’intende necessariamente solo il proprio vivaio, ma anche quel serbatoio di talenti sparpagliati nelle società minori. Uno di questi è sicuramente Riccardo Saponara, trequartista classe 1991 (21 anni da compiere a fine anno), protagonista di un brillante avvio di stagione con la maglia dell’Empoli, impreziosito da quattro reti in sei partite. Già l’anno scorso Sponara era finito sul taccuino di molti osservatori, entrando stabilmente nella selezione nazionale Under 21. Tuttavia anche a causa della burrascosa stagione dell’Empoli il talento di Forlì ha espresso un rendimento molto altalenante, salvandosi assieme ai compagni solo tramite un pazzo spareggio col Vicenza. Ora Saponara ha iniziato la stagione nel migliore dei modi: il tempo è dalla sua così come il talento, di cui è ben provvisto. Peccato che prima ancora del Milan se ne sia accorto il Parma, da sempre attento ai giovani in rampa di lancio e già in passato protagonista con l’Empoli di operazioni di calciomercato di questo tipo (una su tutte, Marco Marchionni). Gli emiliani vogliono acquistare Saponara sinchè la sua valutazione di calciomercato è ancora contenuta (poco meno di un milione di euro secondo stime ufficiose). Il suo contratto scade nel 2015: oggi la redazione di tuttomercatoweb ha raccolto le dichiarazioni di Marcello Carli, direttore generale dell’Empoli, che ha allontanato il Milan dal suo gioiellino: “Il ragazzo rimane con noi sino a fine anno. Poi sarà pronto per la serie A, molto probabilmente con il Parma. Penso che il Milan in questo momento abbia altre cose per la testa. I discorsi importanti sono stati fatti col Parma, la trattativa è ben avviata, i presidenti si sono parlati“. Insomma pare che la priorità su Saponara sia un’esclusiva del Parma. Le indiscrezioni di calciomercato indicano il Milan intenzionato a…

…acquistare la comproprietà del giocatore, ma a questo punto è probabile che il discorso venga impostato solo dopo che il Parma lo avrà acquistato dall’Empoli. Una trattativa di calciomercato che potrebbe concretizzarsi più facilmente è quella con il Genoa per il terzino sinistro Luca Antonelli. Allegri ha bisogno di un’alternativa all’altezza per Antonini, dal momento che Mesbah non sembra più rientrare nei piani societari e Didac Vila non dà le giuste garanzie fisiche. Per questo Galliani potrebbe chiedere aiuto all’amico Preziosi per vestire di rossonero un giocatore cresciuto proprio nelle giovanili del Milan. Antonelli ha cominciato molto bene la stagione e chissà che mantenendo un rendimento costante non possa convincere la sua vecchia squadra ad investire su di lui. In fondo si tratta di un elemento giovane (classe 1987, 25 anni) e dal costo non esagerato: per 5 milioni il Genoa potrebbe dire di sì, considerando anche gli ottimi rapporti intersocietari. Il contratto di Antonelli scade nel 2014 e il Grifone potrebbe decidere di cederlo adesso prima di rischiare di perderlo l’anno successivo a parametro zero. Inoltre i liguri potrebbero già avere in casa il suo erede sulla fascia sinistra: il ghanese Masahudu Alhassan, che sta facendo bene nel prestito al Novara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori