CALCIOMERCATO/ Milan, Grufo (ag. fifa): Djuricic ottimo talento, ma ai rossoneri serve… (esclusiva)

- int. Cristian Gruppo

L’agente olandese Cristian Grufo ha parlato di alcuni giovani talenti olandesi che piacciono molto al Milan. L’operatore di mercato ha parlato soprattutto di Clasie consigliandolo al Milan

Berlusconi_GallianiR439
Berlusconi e Galliani (infophoto)

Il Milan ha vinto 1-0 contro la Juventus sotto gli occhi di Marco Van Basten, ex campione rossonero oggi allenatore dell’Heerenveen. L’ex cigno di Utrecht non si è limitato a osservare la vittoria della sua ex squadra; pare abbia anche dato qualche consiglio di calciomercato a Silvio Berlusconi. Van Basten è stato anche molto umile quando ha parlato della sua esperienza da allenatore definendosi ancora non pronto per un grande club come quello rossonero. L’agente Fifa Cristian Grufo, esperto di calcio olandese, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “Van Basten ha detto la verità. La sua carriera di allenatore sta andando al contrario, ovvero dall’alto verso il basso, visto che con la Nazionale olandese non ha fatto bene così come nell’Ajax, oggi è nell’Heerenveen che non è un grande club, dove tra l’altro non sta esprimendo un grande calcio. Ultimamente ha giocato con il 5-3-2, schema inusuale in Olanda. Non è ancora pronto per il grande salto”. Van Basten probabilmente non arriverà al Milan, ma potrebbe risultare comunque utile ai rossoneri per quanto riguarda l’arrivo di alcuni giocatori da lui segnalati. Uno di questi è Filip Djuricic, talento serbo dell’Heerenveen, classe ’92, che sembra piacere molto al Milan: “E’ un ottimo talento, bravo negli assist, il classico numero 10, ha manifestato pubblicamente la voglia di andare via per provare esperienze più importanti. Però non credo sia ancora pronto per il grande salto nel Milan, anche perché la pressione sarebbe assolutamente maggiore rispetto a quella che vive adesso. E poi bisognerebbe capire anche quali sono le priorità dei rossoneri in questo momento” ha dichiarato Grufo. A proposito di talenti del ’92, ai rossoneri piace anche Marco Van Ginkel, centrocampista del Vitesse: “E’ un ragazzo che mi ha sorpreso positivamente, forte fisicamente, bravo tecnicamente, un centrocampista centrale che ha già esordito in Nazionale e ha tanta esperienza. Però non è quel giocatore che ti cambia la squadra e io credo che al Milan serva proprio un fenomeno in mezzo al campo” ha consigliato l’agente Fifa. E a proposito di grandi giocatori, Grufo manda un messaggio alla dirigenza rossonera: “Il nome giusto è quello di Jordy Clasie, centrocampista del Feyenoord, regista sublime. E’ un calciatore che ti fa alzare in piedi dalla sedia perché è veramente molto bravo. Il Milan troverebbe il regista perfetto per tanti anni”.

I rossoneri dunque potrebbero risolvere i propri problemi puntando su Clasie che in patria viene paragonato a Xavi, fenomeno del Barcellona. Classe ’91, Clasie piace a molti club italiani e non, può essere il regista del futuro.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori