CALCIOMERCATO/ Milan, Nicolato (ag. Fifa): Rodrigo per l’attacco. Moutinho? Bravo ma… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Nicolato ha parlato dei talenti che potrebbero interessare al Milan in vista della prossima stagione. In particolare Rodrigo.

Moutinho_R400
Joao Moutinho ha segnato il gol partita (Infophoto)

Il calciomercato del Milan a gennaio porterà rinforzi alla rosa di Massimiliano Allegri. Ieri Adriano Galliani ha confermato ancora una volta il tecnico toscano che dopo la qualificazione agli ottavi di Champions League e la vittoria contro la Juventus, ha aumentato le proprie quotazioni che riguardano il futuro in rossonero. Chiaro che molto dipenderà dalle cessioni di alcuni giocatori durante la sessione invernale di calciomercato: l’attuale rosa del Milan ha 32 giocatori molti dei quali dovrebbero andare via visto che non rientrano nei piani di Allegri. Nel mirino del Milan per la prossima stagione c’è soprattutto un attaccante che possa fare coppia con El Shaarawy, giovane talento italo-egiziano attuale capocannoniere del campionato con dieci reti. Il Faraone non vuole fermarsi ma accanto a lui Galliani vorrebbe investire su qualche giocatore. In Portogallo si parla molto di Cardozo, 29enne attaccante del Benfica, ma l’agente Fifa Francesco Nicolato, esperto di calcio portoghese, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha consigliato i rossoneri: “Se si vuole puntare su un giovane di talento allora consiglierei Rodrigo Moreno Machado, attaccante del Benfica nato in Brasile ma naturalizzato spagnolo. Un ragazzo del ’91 di grandissimo talento”. Ovviamente il grande ostacolo da superare per il Milan sarebbe la valutazione del giocatore: “Il Benfica non lo cede per meno di 20-25 milioni di euro, un prezzo importante ma si parla di un grande giocatore” ha dichiarato Nicolato. I rossoneri potrebbero anche arrivare a offrire una cifra così importante tenendo presente che nel calciomercato estivo dovrebbero andare via molti giocatori a partire da Robinho che sogna il ritorno in patria. Anche Alexandre Pato potrebbe lasciare il calcio italiano per far ritorno in Brasile a meno che sul Papero non ritorni il Psg di Ancelotti. I problemi maggiori del Milan sono però a centrocampo dove manca la qualità. In Portogallo si è fatto il nome di Moutinho, centrocampista tecnico del Porto e della Nazionale portoghese. Sul 26enne lusitano Nicolato è stato molto chiaro: “E’ un ottimo centrocampista di qualità, però ho qualche dubbio sul suo possibile ambientamento nel calcio italiano per un problema fisico e tattico, è un giocatore che va lasciato libero di esprimere il proprio talento e in Italia siamo molto maniacali sulla tattica”. 

Il Milan quindi potrebbe anche decidere di non puntare su Moutinho che il Porto potrebbe anche cedere a un prezzo importante. Il giocatore portoghese però contribuirebbe ad aumentare la qualità della rosa di Allegri.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori