DIRETTA/ Milan-Malaga live (0-1 p.t. Champions League 2012-2013, girone C): la partita in temporeale

- La Redazione

Milan-Malaga chiude un primo tempo dove non sono mancate le emozioni. La partita è importante per i rossoneri, riusciranno a portarla a casa? La diretta di Milan-Malaga live la ripresa

bojan_milanR400
Da sinistra Bojan Krkic, 22 anni, Kevin Prince Boateng, 25, e Massimo Ambrosini, 35 (INFOPHOTO)

Milan–Malaga ha appena concluso i suoi primi 45 minuti sul parziale di 0-1. Decide finora la rete di Eliseu in chiusura di tempo. Allegri, dopo la buona prestazione dei suoi in campionato contro il Chievo, conferma lo schieramento 4-2-3-1 optando per il ritorno di De Jong accanto a Montolivo in mediana, la conferma di Bojan nel ruolo di trequartista centrale e Pato come unico terminale offensivo. Il Malaga di Pellegrini, invece, si presenta a San Siro con un modulo speculare. Iturra gioca al fianco di Camacho in zona nevralgica, mentre Eliseu, Joauquin e Isco si sistemano a supporto del sempreverde Saviola. Malaga e Milan conducono nel pre-partita il girone C rispettivamente con 9 e 4 punti. Dopo il fischio d’inizio dell’inglese Webb è il Malaga a partire decisamente meglio. Pressing a tutto campo e rossoneri che non riescono a impostare. La prima tegola per i rossoneri arriva però a causa dei guai muscolari di Abate. Il terzino della Nazionale è costretto a uscire dal campo lasciando spazio a De Sciglio. Nel frattempo gli andalusi tengono bene il campo, anche se non riescono a impensierire Abbiati. Saviola più volte si spende in fase di appoggio tra le fasce. In una di queste libera Eliseu sulla fascia sinistra. Ma l’ex Lazio opta per un pallonetto zappato che Abbiati blocca senza problemi. Dopo il primo intervento del match di Abbiati il Milan si risveglia e prova a far male. Bojan in particolare è il più ispirato di tutti là davanti e impegna Caballero in una parata balistica. Lo stesso giocatore spagnolo-croato si fa largo sulla fascia destra e serve perfettamente El Shaarawy in area, il quale si vede respingere il tiro diretto in rete dal corpo di Weligton. Dopo qualche minuto è Emanuelson a provarci con una punizione diretta all’angolino alto. Ma Caballero con le punte delle dita devia in angolo. Il Malaga prova a rialzare la testa e sul finale di tempo colpisce. Isco riceve palla tra le linee e attende il taglio di Eliseu in area. De Jong e Mexes ritardano la chiusura e la frittata è fatta. Assist per Eliseu in area e vantaggio andaluso. Vedremo se nella ripresa i rossoneri sapranno ribaltare il match. 

MIGLIORE IN CAMPO MILAN: BOJAN 6,5
PEGGIORE IN CAMPO MILAN: MEXES 5
MIGLIORE IN CAMPO MALAGA: CABALLERO 7
PEGGIORE IN CAMPO MALAGA: SERGI SANCHEZ 5,5
(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)

Risorsa non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori