CALCIOMERCATO/ Milan, Biasin (Libero): la cessione di Robinho per arrivare a Balotelli. Kucka? Dipende da… (esclusiva)

- int. Fabrizio Biasin

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Fabrizio Biasin commenta le voci del possibile addio di Robinho a gennaio con l’arrivo di Mario Balotelli. Si parla anche di…

robinho_milan_r400
Il brasiliano Robinho (Infophoto)

Il Milan non ha ancora deciso chi dovrà sostituire Nigel De Jong sul calciomercato di gennaio; l’olandese resterà fuori per tutta la stagione per la rottura del tendine d’Achille rimediata a Torino. Il giocatore olandese stava iniziando ad abituarsi al calcio italiano; una pedina importante che Allegri non potrà utilizzare fino al termine della stagione. I rossoneri non hanno ancora deciso se tornare sul mercato a gennaio, nel mirino ci sono molti calciatori importanti ma Galliani spera di poter rimanere così con Muntari e Strasser. Il problema è che il ghanese a gennaio dovrebbe partire per la Coppa d’Africa: i rossoneri stanno provando a capire quali siano i margini per trattenerlo a Milanello. A tal proposito Fabrizio Biasin, giornalista ed esperto di mercato di Libero, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “Io credo che il Milan debba tornare sul mercato per acquistare un centrocampista anche se Galliani ha dichiarato che ci sono già Muntari e Strasser. Ma il primo potrebbe volare in Coppa d’Africa, il secondo è giovane ed ha giocato pochissimo. Io credo che il Milan riuscirà a mettere a segno un colpo alla Galliani, ovvero un giocatore a parametro zero o quasi, che prenderà nella seconda parte del mercato invernale”. Ieri la redazione de Ilsussidiario.net ha rivelato l’interesse del Milan per Kucka visto che i liguri hanno praticamente preso Matuzalem. Biasin a proposito di questa notizia dichiara: “Potrebbe arrivare lo slovacco ma dipenderà da Preziosi che non potrà più cedere giocatori importanti visto che la piazza è molto calda a causa dei pessimi risultati ottenuti fino a questo momento”. Ma il piatto forte del calciomercato del Milan potrebbe essere Mario Balotelli. Il piano dei rossoneri è spiegato da Biasin: “Balotelli in prestito è praticamente impossibile, per questo il Milan vuole scegliere la strada dell’acquisto del cartellino del giocatore. Però per arrivare a Balotelli si dovrà sacrificare Robinho. La cessione del brasiliano più il risparmio ottenuto dalla mancata presenza nel bilancio di un ingaggio così alto, potrebbe permettere al Milan di acquistare il giocatore del Manchester City che potrebbe fare ritorno in Italia”. Il Milan quindi per arrivare a Balotelli dovrà a tutti i costi trovare una squadra disposta a pagare pienamente il prezzo di Robinho. Fino a questo momento il Santos non ha offerto molto ai rossoneri.

Il club brasiliano è arrivato a offrire 5 milioni di euro, il Milan vuole almeno il doppio per lasciare andare il giocatore sudamericano. Robinho lascerebbe il posto a Balotelli che nel Manchester City non trova più pace.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori