Calciomercato Milan, Mossio (ag. FIFA): Pato? Ecco l’offerta giusta (esclusiva)

- int. Claudio Mossio

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Claudio Mossio, agente FIFA, ha parlato del possibile addio al Milan di Alexandre Pato, attaccante brasiliano che piace al Corinthians

Pato_CorsaR439
Alexandre Pato, attaccante del Milan (Foto Infophoto)

C’eravamo tanto amati. Un titolo eloquente per la vicenda Milan-Pato, con il brasiliano ormai ai titoli di coda per quanto riguarda l’avventura in rossonero. Il brasiliano a gennaio 2012 doveva andare via, era ormai fatta con il Psg ma Berlusconi bloccò tutto confermando Pato al Milan e gettando via l’opportunità di arrivare a Tevez. Il Psg aveva appena offerto 28 milioni di euro. Ora la situazione è molto simile, Pato ha vissuto un 2012 davvero negativo con tanti problemi fisici e molte incomprensioni con allenatore e tifosi. Il Papero non è più convinto di rimanere al Milan, ma soprattutto la società non è convinta delle qualità del giocatore e della struttura fisica del brasiliano. Il Milan potrebbe cedere Pato in Brasile, il Corinthians ha fatto pervenire al club rossonero un’offerta da 15 milioni di euro che Galliani starebbe avallando. Claudio Mossio, agente fifa ed esperto di mercato sudamericano, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Io ricordo bene il giovane Pato dell’Internacional di Porto Alegre, un fuoriclasse precoce, un giovane dotato di un talento straordinario. Ora purtroppo le cose sono cambiate, Pato è ancora molto giovane ma purtroppo questi continui problemi fisici lo hanno fermato nella crescita. E’ una cosa molto strana visto che lo staff sanitario del Milan è all’avanguardia, a volte però entrano in gioco dei meccanismi mentali, per questo credo che un addio di Pato potrebbe giovare sia al Milan che al giocatore“. 

Mossio qundi condivide la scelta rossonera di lasciare andare il giocatore che potrebbe tornare in Brasile. L’agente Fifa non crede che questa volta ci potranno essere intoppi per quanto riguarda la cessione del giocatore: “A gennaio scorso è successo qualcosa di strano perché è intervenuto Berlusconi a bloccare un affare che sembrava ormai in dirittura d’arrivo. Questa volta credo che con l’offerta giusta Pato possa andare via dal Milan“. Domenica, con l’inizio della sosta natalizia, il dirigente del Milan Galliani dovrebbe partire in Brasile per accellerare la trattativa con il Timao per la cessione di Pato e forse di Robinho. I tifosi del Milan non sono più convinti delle qualità del giocatore sudamericano. Un peccato soprattutto perché all’inizio Pato ha mostrato grandi qualità: “Appena arrivato in Italia ha subito fatto vedere le proprie qualità da goleador” ha dichiarato Mossio. Quel Pato che i tifosi del Milan ricorderanno diversamente da quello attuale.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori