CALCIOMERCATO/ Milan, Matri-Quagliarella, l’attaccante ad Allegri lo regala Conte? (esclusiva)

- La Redazione

Allegri durante la conferenza stampa prima del match ha parlato di un possibile arrivo di un giocatore in attacco che però non avrebbe potuto giocare in Champions League…

quagliarella_matri_allenamentoR400
Fabio Quagliarella (primo da sinistra), 29 anni, e Alessandro Matri (primo da destra), 28 (INFOPHOTO)

Nel giorno della conferenza stampa il giorno prima di Roma-Milan, il tecnico del Milan Massimiliano Allegri ha parlato dell’arrivo di un possibile attaccante per rinforzare la rosa vista la doppia cessione di Pato e Robinho che dovrebbe arrivare a gennaio. Allegri ha dichiarato che l’attaccante in arrivo al 99% non potrebbe giocare in Champions League, per questo si tratta di un calciatore che ha già giocato nella massima manifestazione continentale in questa stagione. Sono in tanti ad aver pensato a Mario Balotelli, attaccante italiano del Manchester City che però è stato stoppato da Berlusconi che non è contento del Balotelli uomo. Didier Drogba piace a tutti i club del mondo ma al Milan hanno deciso di intraprendere un’altra strada, ovvero quella degli acquisti giovani. Non a caso ci sono giocatori Under 22-23 nel mirino. Ma attenzione perché l’attaccante per il Milan potrebbe arrivare da Torino, sponda Juventus. Secondo quanto riportato in esclusiva da Ilsussidiario.net, il Milan guarda sempre in chiave Juventus per quanto riguarda l’attacco. Nel mirino c’è sempre Alessandro Matri, attaccante che in questa prima parte di stagione ha giocato poco. Contro il Cagliari però la stagione di Matri potrebbe aver subito una svolta importante perché il giocatore ha segnato una doppietta importante nel tre a uno dei bianconeri contro i sardi. Il problema però riguarda il possibile arrivo di Drogba a gennaio nella rosa di Conte. A quel punto Matri avrebbe minor spazio e potrebbe decidere di andare via. Su di lui c’è l’Arsenal che vorrebbe rinforzare l’attacco di Wenger, ma il Milan avrebbe il vantaggio di avere il tecnico Allegri che ha già allenato Matri a Cagliari. Però come detto in precedenza Matri potrebbe restare alla luce della bella risposta data contro il Cagliari, in questo caso sarebbe Quagliarella a rischiare il taglio a gennaio. Il giocatore partenopeo ha un rapporto strano con la Juventus, perché il giocatore è stimato ma le sue esternazioni durante il cambio nel match contro i rossoneri, non sono piaciute a Conte che lo ha lasciato fuori spesso e volentieri. Quagliarella potrebbe interessare al Milan visto che si tratta di un attaccante di livello. Entrambi hanno giocato in Champions League e quindi non potrebbero giocare con la maglia bianconera in Europa.

Uno dei due juventini potrebbe rinforzare l’attacco di Allegri ma ovviamente bisognerà anche attendere l’arrivo a Torino di un attaccante di valore come Didier Drogba, centravanti ivoriano ex Chelsea nel mirino dei bianconeri da tempo.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori