CALCIOMERCATO/ Milan, Cicchetti (ag.FIFA): Pato-Corinthians, di mezzo c’è Giovanni: ecco le cifre dell’opzione (esclusiva)

L’agente FIFA Cicchetti, esperto di calcio sudamericano, parla della cessione di Pato dalla quale Galliani punta a strappare un’opzione per il fantasista Giovanni in questo mercato

31.12.2012 - La Redazione
corinthians_mondiale_club
Il Corinthians festeggia la vittoria del Mondiale per club (INFOPHOTO)

Ogni singolo tifoso di calcio in Italia ricorda ancora il debutto di Pato nel Milan contro il Napoli, con tanto di gol. Un giovane fuoriclasse talentuoso e veloce che ha fatto precocemente innamorare tutti i tifosi del Milan. Il Pato di oggi è sempre giovane, ha solo 23 anni, ma ha perso tanto, troppo, rispetto al giocatore di qualche anno fa. Il fisico si è maggiormente irrobustito e questo ha causato tanti problemi al giocatore, in particolare per quanto riguarda la tenuta atletica. Inoltre è cambiato il rapporto con il Milan e con i tifosi che si sono ormai stufati. Così Alexandre Pato è a un passo dal Corinthians che dovrebbe versare circa 15 milioni di euro (ma secondo Sabatino Durante, agente FIFA, saranno meno, clicca qui per saperne di più). Adriano Galliani è vicino a cedere il brasiliano che già a gennaio 2012 sembrava vicino all’addio, con il Psg pronto a offrire ben 36 milioni di euro, soldi che i rossoneri avrebbero investito per Tevez. Galliani sa bene che il Milan è vicino ad una minusvalenza per certi versi clamorosa, visto che Pato fu acquistato per 22 milioni di euro dall’Internacional di Porto Alegre. Come ci ha confermato l’agente FIFA Gianfranco Cicchetti, Adriano Galliani non vorrebbe tornare dal Brasile a mani vuote. Oltre al conguaglio per Pato infatti il dirigente rossonero avrebbe intenzione di strappare un’opzione per il giovane Giovanni Piccolomo, meglio noto come Giovanni, trequartista del Corinthians, classe ’94, uno dei giovani più interessanti della squadra Campione del Mondo. Cicchetti ha dichiarato: “Il prezzo di Giovanni è di circa 4-5 milioni di euro, e potrebbe arrivare l’anno prossimo: è un ragazzo molto interessante e il Milan avrà una corsia preferenziale“. Un giovane talento con passaporto italiano che potrebbe fare al caso del Milan tra uno o due anni. Il Milan vorrebbe anticipare la concorrenza per il talentuoso Giovanni, ma non sarà semplice strappare al Corinthians una promessa del genere, basti pensare alle difficoltà dell’Inter nell’ingaggiare un giocatore come Paulinho, centrocampista che da tempo è nel mirino dei nerazzurri. Giovanni è un calciatore che gli osservatori rossoneri hanno visionato a lungo, il Milan è pronto a rivoluzionare la propria linea guida di mercato puntando su giovani talenti di livello mondiale. Il nuovo ciclo del Milan sarà pieno di giovani e Giovanni potrebbe essere uno di loro. Galliani spera di regalare ai tifosi del Milan un talento cristallino.

Negli occhi dei supporters milanisti c’è quel giovane Ricardo Kakà che arrivò giovanissimo dal San Paolo e conquistò subito il calcio italiano ed europeo vincendo Champions League, Scudetto, Mondiale per Club, Supercoppa Europea e Pallone d’Oro con la maglia del Milan. Chissà che Giovanni non possa esserne l’erede.

 

(Claudio Ruggieri)

I commenti dei lettori