CALCIOMERCATO/ Milan, Durante (ag.FIFA): Pato-Corinthians e Robinho-Santos, ecco le cifre. E sullo stipendio del Papero… (esclusiva)

- int. Sabatino Durante

L’agente FIFA Sabatino Durante, esperto di calcio sudamericano e carioca in particolare, parla del mercato, di Pato e Robinho, che il Milan sta cercando di cedere a Corinthians e Santos

pato_robinho_corsa
Alexandre Pato (sinistra), 23 anni, e Robson de Souza Robinho, 28 (INFOPHOTO)

Il Milan sta cercando di cedere Pato al Corinthians e Robinho al Santos. Nelle ultime ore la trattativa riguardante Robinho ha vissuto un apparente rallentamento. Il Santos infatti, per bocca del suo presidente, ha fatto sapere che i dieci milioni richiesti dal Milan sono troppi (clicca qui per saperne di più). Eppure le ultime indiscrezioni rivelano che si tratterebbe di un bluff, una tattica per indurre il Milan a concedere uno sconto. A tal proposito ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Sabatino Durante, agente FIFA esperto di calcio sudamericano e brasiliano in particolare. Durante ha confermato la tattica del Santos e commentato così la doppia cessione che si profila all’orizzonte: “Per Pato al Corinthians e Robinho al Santos c’è la volontà di tutte le parti di chiudere: dei giocatori, del Milan e delle squadre acquirenti. Robinho e Alexandre Pato vogliono tornare in patria e credo che alla fine Galliani piazzerà i due giocatori. Attenzione però, perché il Milan non incasserà assolutamente i 25 milioni di euro ventilati in questi giorni, ovvero 15 per Pato e 10 per Robinho. I dirigenti rossoneri dovranno accontentarsi al massimo di 7,5 per Robinho, e credo una decina per Pato. Inoltre non penso che Pato si ridurrà lo stipendio (si dice dai 4 milioni annui del Milan a 2, ndr), come si mormora in queste ore, ma si troverà una sorta di via d’uscita con il Milan. E’ comunque pura utopia pensare di ottenere 25 milioni di euro, soprattutto i 15 per Pato viste le condizioni fisiche del giocatore. Trovare una squadra ancora interessata a Pato è grasso che cola, inoltre sia il Santos che il Corinthians sono società di blasone, che stanno facendo dei propri successi sul campo ma anche di un marketing vincente la propria forza“. Durante conferma la tattica “riduttrice” di Corinthians e Santos: questa non è una buona notizia per il Milan che a quanto pare riuscirà ad accontentare Pato e Robinho cedendoli, ma incasserà meno del previsto, circa 18 milioni di euro al posto di 25. Resta il fatto che quando Pato e Robinho saranno ceduti ufficialmente i rossoneri registreranno un altro risparmio considerevole, quello alla voce stipendi. Sia Pato che Robinho infatti…

…guadagnano attualmente 4 milioni di euro l’anno, entrambi gli accordi scadono nel 2014 e dunque sarebbero oggetti di ulteriore svalutazione futura. In questo senso Sabatino Durante ha dato però un’informazione interessante, quando dice che per lo stipendio di Pato “si troverà una sorta di via d’uscita con il Milan“. Intanto la squadra ha ripreso ad allenarsi in vista della prossima partita, Milan-Siena del 6 gennaio 2013. Pato era presente ma ha lavorato in palestra per tutta la durata dell’allenamento, mentre Robinho è ancora in Brasile, in attesa di conoscere il suo futuro…

 

(Davide Giancristofaro)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori