CALCIOMERCATO/ Milan, Vargiu (ag. FIFA): Balotelli? Possibile a gennaio. Non credo che Torres… (esclusiva)

- int. Luca Vargiu

L’agente FIFA esperto di calcio inglese LUCA VARGIU parla della possibilità che il Milan acquisti Mario Balotelli già nel corso del calciomercato del prossimo gennaio. Mentre per Torres…

balotelli_profilo
Il neo papà...

Balotelli sì o Balotelli no?La vicenda del possibile acquisto di SuperMario da parte del Milan continua a tenere banco in vista del calciomercato di gennaio. L’attaccante bresciano è il numero uno sulla lista di Adriano Galliani, che sogna di comporre una coppia giovane e da sogno unendo l’ex giocatore dell’Inter e Stephan El Shaarawy. L’affare può essere reso più facile dal fatto che il Manchester City ha già concluso la sua stagione europea: per il secondo anno consecutivo Mancini ha fallito la qualificazione agli ottavi di Champions League, ma questa volta gli inglesi sono riusciti a non vincere nemmeno una partita, centrando tre pareggi casalinghi e abbandonando anche l’Europa League. Un fallimento che però non scalfisce, almeno per ora, l’affetto che i tifosi nutrono per Mancini, così a partire a gennaio potrebbe essere Balotelli, e lo diciamo perchè i rapporti tra i due sembrano essere arrivati al capolinea. Peccato che ieri Mino Raiola abbia affermato che il suo assistito ha un prezzo altissimo (come la Gioconda) e che quindi portarlo via da Manchester non sarà affatto semplice. Ilsussidiario.net ha parlato in esclusiva con Luca Vargiu, agente FIFA esperto di calcio inglese, che ha detto la sua sul caso Balotelli: “Che possa arrivare al Milan non lo so, ma noto che il mio ragazzo Raiola si sta muovendo bene: la sua dichiarazione sta preparando il terreno a una partenza di Balotelli”. Dunque, quella di Raiola sarebbe una strategia – che è nel suo personaggio – per aprire alle varie squadre interessate a investire su SuperMario. “A dire il vero la società lo ha dichiarato incedibile, ma questo è il classico gioco delle parti”. Sul prezzo Vargiu ha le idee chiare: “Balotelli non si porta via a buon mercato: il Milan pare interessato, ma bisognerà vedere quanto potrà tirare fuori. Ma io credo che sia abbastanza probabile che non rimanga al City”. Vargiu scommette anche sulla partenza invernale: “Lavoreranno per farlo già da gennaio; che non ci riescano è un altro discorso, ma credo ci sia il ‘rischio’ che facciano come con Tevez l’anno scorso: fino all’ultimo giorno potrebbero andare avanti con il tira e molla. Faccio notare che Raiola sta parlando adesso: sapendo come si muove, credo stia lavorando per una cessione a gennaio”. Se il Milan si dovesse trovare davanti un muro insormontabile potrebbe sempre ripiegare su Torres, ieri sera autore di due reti (inutili) contro il Nordsjaelland ma ben sotto il suo rendimento da quando è al Chelsea

Il Nino potrebbe cambiare ambiente e rinascere, soprattutto adesso che i Blues sono in crisi profonda (prima squadra eliminata nella fase a gironi di Champions League da campione d’Europa). Sull’argomento Vargiu ha le idee chiare: “Torres è un altro buon giocatore, ma non so se sia fattibile, a naso direi che se potessero prenderlo lo prenderebbero, ma non penso possa andare via dal Chelsea; nonostante adesso faccia meno di quello che ci si aspetta da lui, in questa fase non penso proprio che si muova”. Ad ogni modo il Milan ha nel mirino innanzittuto Balotelli; i rossoneri ci proveranno fino in fondo, e poi si vedrà.

 

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori