CALCIOMERCATO/ Milan, Eriksen, Ferguson ci prova. Per Allegri pronto l’esame Arsenal…

- La Redazione

Contro l’Udinese Massimiliano Allegri si è salvato da possibili contestazioni da parte dell’opinione pubblica. Allegri dovrà meritarsi il rinnovo superando l’ostacolo Arsenal.

Allegri_SmorfiaR400
Massimiliano Allegri (Infophoto)

Contro l’Udinese Massimiliano Allegri si è salvato da possibili contestazioni da parte dell’opinione pubblica. L’Udinese contro il Milan ha perso due a uno in casa ma meritava molto di più per il calcio che ha espresso. I rossoneri devono ringraziare il black-out della squadra di Guidolin negli ultimi quindici minuti che hanno permesso al Milan prima di segnare il gol del pareggio con Maxi Lopez e poi di vincere con un gol di El Sharaawy. Il Milan raccoglie tre punti pesantissimi grazie al giovane Faraone che mostra tutto il proprio talento, adesso per Allegri sarà difficile lasciarlo fuori quando rientreranno tutti i titolari. La società Milan ha dimostrato di credere molto nei giovani talenti del calcio italiano e non solo. Per acquistare El Sharaawy dal Genoa Galliani ha sborsato circa 8 milioni di euro per la comproprietà. A giugno il dirigente rossonero vorrebbe puntare su un altro gioiello del 92′ che sta sbocciando nell’Ajax, ovvero Christian Eriksen, centrocampista/trequartista danese che quest’anno ha segnato già sei gol in stagione, cinque in campionato e uno in Champions League. Nel mezzo, tante giocate di classe, assist deliziosi ai compagni e molta personalità. Eriksen sembra più esperto rispetto all’età anagrafica che possiede. Il giocatore danese piace molto al Milan, ma su di lui ci sono tanti club europei importanti, tra cui il Manchester United. Sir Alex Ferguson conosce bene i giocatori talentuosi, per questo non vuole farsi sfuggire un giocatore importante come Eriksen che viene valutato più di 10 milioni di euro dall’Ajax. Il Manchester United vuole provarci ma non sarà facile strappare il giocatore all’Ajax. I Lancieri vorrebbero tenere il giovane scandinavo ancora un altro anno per aumentare il valore di mercato del giocatore. Massimiliano Allegri certamente non direbbe di no all’arrivo di Eriksen. Il tecnico toscano nonostante il rinnovo del contratto di altri due anni dovrà a tutti i costi meritare la conferma che passerà inevitabilmente dal match contro l’Arsenal. Contro i londinesi, negli ottavi di finale di Champions League, il Milan cercherà di qualificarsi sfatando il tabù che vede il Milan uscire da ben tre anni consecutivi agli ottavi di finale. Allegri sa bene quanto Berlusconi tenga al palcoscenico europeo.

Per questo non saranno ammessi insuccessi in Europa. L’obiettivo è quello di arrivare almeno in semifinale anche se in Via Turati sono convinti che la rosa di Allegri possa davvero primeggiare anche in Champions League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori