CALCIOMERCATO/ Milan, Van Persie osservato speciale. Flamini ritorna un Gunner?

- La Redazione

Arsène Wenger è una vecchia volpe del calcio mondiale. Lo storico manager francese dell’Arsenal sa benissimo che il match di questa sera a San Siro contro il Milan è importante

Van-Persie
Van Persie (infophoto)

Arsène Wenger è una vecchia volpe del calcio mondiale. Lo storico manager francese dell’Arsenal sa benissimo che il match di questa sera a San Siro contro il Milan è importante per i suoi giovani calciatori che in caso di successo o di un risultato positivo potrebbero giocare con meno pressione all’Emirates Stadium. L’Arsenal ha già mandato fuori il Milan negli ottavi di finale di qualche anno fa, allora però c’era Fabregas a centrocampo e Adebayor in attacco. Sia chiaro, anche questo Arsenal è pieno zeppo di talenti, da Walcott a Ramsey passando per Chamberlain. Tuttavia il giocatore più pericoloso è sicuramente il bomber Van Persie, attaccante olandese classe 83′ che in questi anni ha subito una mutazione tattica importante. Prima Van Persie era spesso confinato largo a destra per sfruttare il suo piede sinistro, adesso Wenger lo ha messo come terminale offensivo e i risultati si vedono. Mai come quest’anno Van Persie sta giocando alla grande segnando gol a raffica. In Premier League è il capocannoniere con 22 gol in 24 presenze, in stagione sono 28 gol in 31 presenze, numeri che servono ai difensori del Milan ad alzare l’attenzione al massimo. Ci ha pensato Thiago Silva a mandare un messaggio chiaro ai suoi compagni di squadra: “Non so se riuscirò a fermare Van Persie, è un attaccante pericoloso”. Tradotto, servirà il miglior Milan per battere l’Arsenal. Van Persie sarà osservato speciale sia per la difesa rossonera che per la dirigenza di Via Turati. L’olandese infatti piace molto ai dirigenti del Milan che vedono il giocatore dell’Arsenal come possibile erede di Zlatan Ibrahimovic. Su Van Persie però c’è una concorrenza davvero agguerrita. Si parla infatti di Juventus, Real Madrid, Barcellona, club di primo livello. Oggi Van Persie dovrà dimostrare di meritarsi tutte queste attenzioni. Rimanendo sempre in tema Milan-Arsenal, c’è da registrare l’indiscrezione che arriva dall’Inghilterra che parla di un interessamento dei londinesi per Flamini. Voce di mercato curiosa perchè il centrocampista francese è già stato all’Arsenal e il Milan lo prelevò dai Gunners a parametro zero. Wenger potrebbe “vendicarsi” prelevando il giocatore a parametro zero perchè in scadenza di contratto a giugno.

Nel Milan Flamini sembra aver esaurito il suo tempo e sarebbe ben felice di tornare all’Arsenal per continuare la propria carriera. Il centrocampista francese attualmente è infortunato a causa del brutto infortunio ai legamenti del ginocchio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori