CALCIOMERCATO/ Milan, Van Persie-rossonero: un matrimonio che s’ha da fare…

Il Milan ha deciso di abbandonare la pista Carlitos Tevez per virare su Van Persie, giocatore più consono alla società rossonera. Diversi gli indizi che spingono verso il matrimonio…

28.02.2012 - La Redazione
Van-Persie
Van Persie (infophoto)

CALCIOMERCATO – Carlitos Tevez sogno già svanito di casa Milan? Sembrerebbe proprio di si. Dopo mesi di trattativa serrata in cui la dirigenza rossonera, con l’amministratore delegato Adriano Galliani in primis, ha provato in ogni modo a convincere il Manchester City a cedergli l’Apache, compresa la cessione clamorosa di Alexandre Pato, i campioni d’Italia in carica potrebbero decidere di abbandonare il campo in fretta e furia. Negli ultimi giorni sono arrivate le scuse (alcuni dicono poco veritiere) del diretto interessato, pronto a rigiocarsi il suo posto fra le fila dei Citizens e nel contempo in via Turati si sarebbe persa la testa per un altro gioiello del calcio europeo. Stiamo parlando naturalmente di Van Persie, stella dell’Arsenal nonché della nazionale olandese. Galliani è rimasto letteralmente folgorato due settimane fa, durante il match fra il suo Milan e i Gunners: «A me piace – disse all’ora l’ad – Ogni volta dico che un giocatore è bravo non è che poi lo prendiamo. L’inseguimento nel tunnel di San Siro è vero? E’ venuto a salutare, erano dei complimenti. E’ un bel giocatore, bello da veder giocare e basta». Alle parole di Galliani seguirono quelle di Ibra che consigliò al collega di lavoro di lasciare una squadra se non si riesce ad ottenere alcun trofeo. Ed in effetti è quello che già hanno fatto gli scorsi mesi Cesc Fabregas, Gael Clichy e Samir Nasri, che avevano già capito diverse settimane fa che anche quest’anno i londinesi avrebbero faticato sia in campionato quanto in Champions League. L’ultima dichiarazione d’amore da parte della sponda rossonera è arrivata pochi giorni fa e porta la firma di Thiago Silva. Il centrale di difesa, giocatore che sta prendendo sempre più “potere” all’interno dello spogliatoio (vedi la recente fascia di capitano assegnatagli), ha detto al Corriere dello Sport, commentando un possibile sbarco a Milanello di Van Persie: «E’ un campione e tutti i campioni sono benvenuti al Milan. Lui, in più, ha qualcosa di diverso. E’ in grado di farti girare la testa con i suoi movimenti». E per chiudere il cerchio non ci si può certo dimenticare del contratto dell’attaccante che scadrà il 30 giugno del 2013.

L’Arsenal sta cercando di convincere il giocatore a prolungare l’attuale accordo ma se l’intesa non verrà raggiunta entro la fine della stagione Van Persie manderà un chiaro segnale alle pretendenti, Milan in primis…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori