CALCIOMERCATO/ Milan, Perez dopo Kakà vuole Pato. Ibra-Spadini, ora è tutto rose e fiori!

- La Redazione

Il Real Madrid ci riprova per un altro gioiello di casa Milan, ovvero Alexandre Pato, classe 89′, calciatore brasiliano che piace tantissimo al presidente Perez.

alexandre_pato_r400
Pato (Foto: Infophoto)

I tifosi del Milan hanno sofferto tanto quando nell’estate del 2009 la dirigenza rossonera ha deciso di accettare l’offerta di 64 milioni di euro del Real Madrid per Ricardo Kakà, ex fenomeno del Milan e vincitore di un Pallone d’Oro. I tifosi contestarono molto la scelta della società di Via Turati di lasciare andare il proprio gioiello al Real Madrid del presidente Florentino Perez che dopo Ronaldo ha voluto portare anche Kakà a Madrid. Col senno di poi l’affare lo ha fatto il Milan visto che Kakà nel Real Madrid non ha fatto e non sta facendo niente di speciale. Tanto che in estate Kakà potrebbe anche andare via da Madrid visto che Ancelotti lo vorrebbe al suo Psg per allenarlo un’altra volta. Adesso il Real Madrid ci riprova per un altro gioiello di casa Milan, ovvero Alexandre Pato, attaccante brasiliano classe 89′ che a Milano non sta vivendo un buon momento. Non c’è solo il problema cronico legato agli infortuni, Pato non vive bene con il resto del gruppo. In campo sembra un giocatore totalmente estraneo rispetto alla manovra, il tecnico Allegri non lo vede più come un titolare visto che Robinho sta facendo molto bene. Pato a gennaio è stato a un passo dal Psg che aveva offerto 26 milioni di euro più 7 di bonus. Il Milan aveva accettato l’offerta ma il giocatore dopo un chiarimento con Berlusconi ha preferito restare al Milan. Si pensava all’inizio di una rinascita e invece le cose sono peggiorate. Il Real Madrid vuole rigenerare il giovane fuoriclasse brasiliano, il campionato spagnolo potrebbe esaltare la caratteristiche tecniche e fisiche del giocatore. Il Milan potrebbe cedere Pato solo per una cifra vicina ai 35 milioni di euro, oppure cercando di inserire nell’affare qualche calciatore presente nella rosa del Real Madrid. Gli indiziati sono tanti, si parla di Sergio Ramos ma anche Sahin non dispiace al Milan. In estate i madrileni cercheranno di anticipare il Psg, il Milan spera che si possa creare un’asta importante per il Papero. Intanto è arrivata la parola fine sulla vicenda tra Zlatan Ibrahimovic e la giornata di Sky Sport Vera Spadini che domenica è stata offesa dall’attaccante svedese. Ieri la giornalista ha ricevuto 19 rose rosse, esattamente quanto i gol di Ibrahimovic in campionato.

Galliani, dirigente del Milan, aveva già chiuso l’inconveniente spiacevole rivelando l’esistente di una telefonata fatta dallo svedese alla bella giornalista di Sky Sport. Il Milan ha voluto chiudere tutto con un bel mazzo di fiori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori