CALCIOMERCATO/ Milan, è Benassi il numero 1 del futuro?

- La Redazione

Benassi del Lecce è reduce da una grande stagione. Superlative in particolare le prestazioni contro Inter e Milan e i rossoneri si starebbero già attrezzando per il futuro

Benassi
Benassi, portiere Lecce (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – L’estremo difensore del Lecce, Benassi, è indubbiamente una delle rivelazioni del campionato 2011-2012 di Serie A. Il giallorosso si è reso protagonista spesso e volentieri di grandi prestazioni, su tutte, una memorabile gara contro l’Inter in cui è riuscito a parare l’impossibile e al termine della quale è divenuto il vero incubo dei nerazzurri. Anche contro il Milan, nella sfida di domenica scorsa, Benassi si è ripetuto, ed è solo grazie a delle sue splendide parate se il risultato si è fissato sul 2 a 0. Una prestazione che naturalmente ha attirato sul “salentino” riflettori importanti, come appunto quelli dei campioni d’Italia. Una voce circolante nelle ultime ore vorrebbe proprio Benassi divenire il prossimo portiere del Milan per la stagione 2012-2013. Interrogato sulla questione, il suo agente, Luca Urbani, ha però commentato a Spaziomilan.it con ironia: «Al Milan verremmo a piedi a Milano. Sarebbe un sogno che si realizza, soprattutto se pensiamo che Benassi era stato considerato non idoneo per i campionati professionistici». Poi il procuratore ha aggiunto: «Ieri pomeriggio ho sentito Massimiliano e ho scherzato proprio su questo. Gli ho detto: “Pensa se ora ti cercasse il Milan…”. Ma per ora non c’è nulla». Per ora si tratta quindi solo di rumors anche perché il portierone del Lecce ha da poco rinnovato il contratto con la squadra. Soltanto a fine stagione si valuteranno altre eventuali offerte rispettando comunque l’accordo preso con la società pugliese poco tempo fa. Se ne riparlerà quindi fra qualche settimana quando in via Turati inizieranno seriamente a pensare al futuro della società rossonera. Il nodo portieri non è questione pregnante ma andrà comunque affrontato. Abbiati, reduce dall’ennesimo ottimo campionato, avrà un anno in più nel 2012-2013; Amelia, quando chiamato in causa ha sempre fatto il suo, ed anche spesso in maniera egregia, ma il desiderio del portiere romano è quello di giocare da titolare e non di fare il secondo. Non è da escludere che l’avvicendamento avvenga nel 2013, quando scadrà il contratto al numero uno del Milan e Amelia di conseguenza subentrerà.

Possibile anche che sia Benassi a fare da secondo al portiere meneghino per poi appunto prenderne le veci a partire dalla stagione 2013-2014.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori