CALCIOMERCATO/ Milan, su Witsel anche il Real Madrid

- La Redazione

Su Witsel è forte la concorrenza del Real Madrid. Il club madrileno ha deciso di puntare con forza sul centrocampista belga del Benfica. Tra i due club è pronta un’asta importante.

Witsel
Axel Witsel, 23 anni, interessa al Milan (Infophoto)

Il Milan è rimasta l’unica squadra italiana in Champions League, se l’Udinese questa sera non dovesse ribaltare il due a zero subito in casa dell’Az, i rossoneri sarebbero l’unica squadra italiana in Europa. La formazione di Allegri domani conocerà l’avversaria dei quarti di finale di Champions League, i tifosi rossoneri sperano di trovare una tra Apoel, Marsiglia e Benfica, certamente non tre squadre difficili da affrontare. Da evitare il resto dei club presenti, soprattutto Real Madrid e Barcellona. Il Milan cercherà di andare avanti in Champions League senza lasciare nulla tra Scudetto e Coppa Italia. I rossoneri sognano di eguagliare il Triplete fatto dai cugini nerazzurri nella stagione 2009-2010 con Mourinho in panchina. Galliani spera di poter vincere non solo lo Scudetto, il sogno dell’amministratore delegato rossonero è quello di arrivare in fondo anche in Champions League, visto che l’Europa è da sempre la grande casa del Milan. Ma Galliani, assieme a Braida, è già al lavoro per il mercato della prossima stagione dove i rossoneri potrebbero perdere qualche giocatore a parametro zero. Il Milan potrebbe puntare non solo su giocatori in scadenza di contratto come Montolivo, Natali, ma anche su talenti del calcio europeo. Uno di questi è Alex Witsel, centrocampista belga di origine martinicana, classe 89′, che gioca nel Benfica. Il club portoghese, attraverso le parole del suo presidente Vieira, potrebbe cedere il giocatore per una cifra vicina ai 16 milioni di euro. Il Milan è pronto a provarci per l’acquisto del giocatore belga. Ma su Witsel è forte la concorrenza del Real Madrid. Il club madrileno ha deciso di puntare con forza sul calciatore belga del Benfica. A centrocampo il giovane Witsel porterebbe in dote molta qualità e anche pericolosità in area avversaria. Il Real Madrid potrebbe battere la concorrenza dei rossoneri anche perchè il presidente Florentino Perez spesso non ha badato a spese per rinforzare il Real Madrid. Certo, il patron del Milan Berlusconi non è certamente inferiore a nessuno dal punto di vista economico ma bisognerà vedere se tra i due club nascerà un’asta per il calciatore belga. Difficile che questo possa succedere visti gli ottimi rapporti tra Real Madrid e Milan anche se il Benfica vorrebbe che accadesse tutto questo.

Il Milan dovrà necessariamente arrivare ad alcuni rinforzi importanti a centrocampo. Non sono pochi i giocatori che potrebbero lasciare Milanello a fine stagione. Seedorf e Ambrosini sono i due giocatori più vicini all’addio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori