CALCIOMERCATO/ Milan, da Pirlo a Seedorf passando per Muntari, tutti gli scambi con l’Inter!

- La Redazione

Il Milan clamorosamente interessato a Sneijder, o meglio, l’olandese talmente innamorato di Milano che potrebbe lasciare l’Inter per approdare in rossonero. Tanti i casi, da Pirlo a Seedorf.

milan_seedorf_R400
Clarence Seedorf: dopo 10 stagioni, questa sarà la sua ultima partita in rossonero (Infophoto)

Il Milan clamorosamente interessato a Sneijder, o meglio, l’olandese talmente innamorato di Milano che potrebbe lasciare l’Inter per passare sull’altra sponda del Naviglio. Difficile, impossibile, queste le parole usate in queste ore dai tifosi di Milan e Inter. Eppure le due società, così distanti sul mercato e su tante altre cose, spesso hanno fatto affari. L’ultimo è arrivato proprio durante il mercato di gennaio, l’Inter ha deciso di dare a titolo gratuito Sulley Muntari per risparmiare sull’ingaggio lordo del giocatore ghanese che a Milano, sponda nerazzurra, non trovava più spazio ed era inviso a tutti i tifosi dell’Inter. Muntari è arrivato al Milan voluto da Allegri, il tecnico rossonero lo ha schierato spesso titolare, il giocatore africano lo ha subito ricompensato con il gol all’esordio contro il Cesena e con il quasi gol (non convalidato) contro la Juventus. Pessima la prova contro il Lecce. Ma negli anni scorsi i due club si sono spesso scambiati giocatori, il Milan ha quasi sempre avuto i maggiori benefici, per questo il presidente Moratti per molto tempo decise di bandire gli affari con il Milan. La storia di Pirlo e Seedorf ormai si racconta da generazioni. I due arrivarono a Milanello all’inizio del 2000, scaricati dall’Inter. Il tecnico rossonero Carlo Ancelotti decise di affidare le chiavi del centrocampo a Pirlo reinventandolo regista davanti alla difesa, Seedorf invece giocava da interno di centrocampo nel modulo con il trequartista. I due giocatori hanno contribuito in maniera importante alle vittorie nazionali e internazionali del Milan. Seedorf è ancora a Milanello, Pirlo da quest’estate è passato alla Juventus. L’Inter ha ceduto al Milan anche Brocchi, diventato importante nel centrocampo rossonero di Ancelotti e il difensore Simic. In cambio i nerazzurri presero Guglielminpietro e Coco, due giocatori che nell’Inter non hanno lasciato traccia. Anche Maurizio Ganz e Christian Vieri sono passati dall’Inter al Milan in scadenza di contratto. Ganz fu importante per la conquista dello Scudetto di Zaccheroni, Vieri invece non lasciò tracce con la maglia rossonera. Moratti però è rimasto ferito per il passaggio di Ronaldo al Milan anche se arrivò in maniera indiretta. Il giocatore brasiliano andò via dall’Inter per passare al Real Madrid, dalla capitale spagnola giunse dopo alcuni anni al Milan. Anche Ibrahimovic ha fatto così da Barcellona.

Insomma Sneijder non sarebbe il primo giocatore a cambiare maglia. Certo vista la classe del giocatore è difficile immaginare una cessione di Sneijder al Milan da parte dell’Inter, a meno che non ci siano condizioni particolari. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori