DIRETTA LIVE/ Sorteggio Champions League (2011/2012): contro chi gioca il Milan nei quarti di finale? Scopri l’avversario in temporeale

- La Redazione

Alle 12 da Nyon il sorteggio dei quarti di finale di Champions League: il Milan attende, sperando di non incrociare le spagnole e sognando l’Apoel Nicosia. Segui la diretta sul nostro sito.

Champions_R400
Alle 12 conosceremo il destino del Milan in Champions League (Infophoto)

E’ arrivato il fatidico appuntamento con il sorteggio di Champions League valevole per i quarti di finale della maggior competizione europea. Conosceremo qualche minuto dopo le 12 il destino del Milan: contro chi giocherà e se il suo avversario sarà temibile o abbordabile (ma attenzione, comunque vada il sorteggio, la Champions League dai quarti di finale in poi nasconde sempre tantissime insidie). A Nyon vengono sorteggiati gli accoppiamenti dei quarti di finale di Champions League (e di Europa League) e viene stilato il relativo tabellone fino alla finale di Monaco di Baviera, in programma il 19 maggio. Purtroppo gli ottavi di finale hanno fatto fuori due delle nostre squadre: Inter e Napoli sono state eliminate rispettivamente da Olympique Marsiglia e Chelsea; peggio ancora in Europa League, dove l’ultima nostra rappresentante, l’Udinese, ha battuto l’AZ Alkmaar ma non è bastato per superare il turno. Tutti in attesa di scoprire gli incroci che verranno fuori dalle urne: tutto possibile, non ci sono vincoli, limiti, regole a differenza degli ottavi di finale: il Milan ha almeno due squadre che preferirebbe evitare, una che spera di pescare (clicca qui per scoprire le possibili avversarie del Milan); ma a questo punto è chiaro che sui 180 minuti le sfide vanno comunque giocate fino in fondo e niente è scontato. 

In Champions League si decide tutto oggi: nel sorteggiare gli accoppiamenti dei quarti di finale, verrà anche disegnato il tabellone delle semifinali. Sapremo quindi quali saranno i possibili incroci che porteranno all’ultimo atto di Monaco di Baviera. Il Milan, unica squadra italiana rimasta, può incontrare qualunque squadra delle 7 che si troverà nell’urna. E’ un “tutti contro tutti”: come sappiamo, da questo punto in avanti non esistono più teste di serie e non ci sono veti ai derby. Di fatto, poi, il derby possibile è uno solo, ma è anche la sfida più affascinante: BarcellonaReal Madrid è un po’ quella che tutti considerano la finale più giusta tra le due squadre più forti ed attrezzate per vincere questa Champions League. Guardiola e Mourinho sanno che sarebbe la sfida più difficile, oltre a portare le solite, inevitabili polemiche. L’anno scorso il Clasico saltò fuori in semifinale: quest’anno sarà anticipato? Per il resto, c’è una squadra per Paese: mai successo negli ultimi anni, dove le inglesi l’hanno fatta da padrone e abbiamo visto tanti derby britannici (il più “comune”: Chelsea-Liverpool). Il Milan spera, ovviamente – come tutti – di pescare l’Apoel Nicosia, vera rivelazione di questa Champions League e formazione più abbordabile delle otto rimaste. Ma andrebbero bene anche il Benfica, con cui peraltro i rossoneri hanno una tradizione favorevole, e il Marsiglia, pur se evoca pessimi ricordi. Le altre due rimaste sono ossi duri: il Chelsea ha dimostrato di essere rinato sotto la guida Di Matteo e andare a giocare in Inghilterra è sempre complicato, come lo stesso Milan ha avuto modo di constatare, fortunatamente senza conseguenze; il Bayern Monaco sogna la finale in casa e per questo ha una motivazione in più. Come ha detto Massimo Caputi nell’intervista esclusiva a IlSussidiario.net, la cosa fondamentale sarà evitare le due squadre spagnole, ma il Milan può giocarsela con tutte. Importante anche capire come si muoverà il ranking UEFA dopo gli accoppiamenti: l’Italia vuole tornare a prendersi quel quarto posto in campionato che ha perso a sfavore della Germania. Germania che però parte in vantaggio: in Champions League siamo pari, ma in Europa League, per la quale si sorteggiano in seguito quarti di finale e tabellone delle semifinali, i tedeschi hanno due squadre contro le nostre zero.Ma non c’è più tempo per le parole: il sorteggio dei quarti di finale sta per iniziare, il Milan e noi tutti siamo in attesa…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori