CALCIOMERCATO/ Milan Inter, Sneijder in rossonero? Pato deve cambiare sponda del Naviglio…

- La Redazione

Provocazione di casa Inter nei confronti delle voci che vogliono il Milan sulle tracce di Sneijder. I nerazzurri avrebbero infatti chiesto, in cambio dell’olandese, il cartellino di Pato.

Sneijder
Sneijder (infophoto)

CALCIOMERCATO INTER – Ha destato scalpore e fatto il giro del web l’indiscrezione di mercato raccolta da Il Corriere dello Sport che vede il Milan sulle tracce di Wesley Sneijder, gioiello in partenza dell’Inter. La risposta dei nerazzurri è stata chiara: Wes non è in vendita, a meno che non ci diate… Pato. La società di corso Vittorio Emanuele ha di fatto ricordato che il giocatore ha il contratto in scadenza il 30 giugno del 2016, da poco rinnovato, e che in questo momento non è stata ancora presa alcuna decisione per il futuro. Le scelte definitive si faranno infatti alla Pinetina soltanto in estate, quando sarà già stato preso il nuovo allenatore e di conseguenza si cercherà di capire su quali uomini puntare per la rinascita e quali cedere. Nel caso in cui Sneijder venisse messo sul mercato, fatto non utopico, l’Inter sarebbe disposta ad aprire un fronte di trattative con il Milan solamente se i rossoneri dovessero offrire Alexandre Pato come contropartita tecnica. Trattasi comunque di una vera e propria provocazione in piena regola, un modo chiaro per fare capire che mai e poi mai Sneijder verrà girato ai cugini del Milan. Forse un messaggio in direzione anche dello stesso ex Real Madrid, che se avesse pensato anche per un istante a vestire il rossonero dovrà subito farsi passare tale voglia… C’è poi la questione legata ai precedenti Andrea Pirlo e Clarence Seedorf, non ancora digerita da Massimo Moratti. Se è vero che negli ultimi anni hanno cambiato sponda del Naviglio anche Vieri, Favalli, Amantino Mancini e Muntari, tutt’altra cosa sarebbe vedere uno dei simboli del Triplete con la casacca dei cugini. Pubblicamente, comunque, la questione è stata più che smentita. Le dichiarazioni di Sneijder stesso e compagna sono state chiare, così come quelle dell’ad del Milan, Galliani, che in realtà non smentisce l’interesse ma sottolinea la presenza in squadra di due cloni di Sneijder come Boateng ed Emanuelson. Sono in molti convinti del fatto che alla fine il nazionale orange lascerà per sempre Appiano Gentile, indipendentemente dal tecnico che siederà sulla panchina dell’Inter la prossima stagione. Seppur deprezzato l’ex Merengues è l’unico calciatore degli ex campioni del mondo con un valore importante, attorno ai 20 milioni di euro, e dalla sua cessione si potrebbe ottenere anche un notevole risparmio sull’ingaggio, da 6 milioni di euro netti all’anno.

Soldi che verranno investiti su Lucas Moura, gioiello del San Paolo e della nazionale brasiliana già bloccato dalla banda nerazzurra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori