CALCIOMERCATO/ Milan, Ramos-Mascherano-Tevez, è sempre Pato l’asso nella manica dei rossoneri!

- La Redazione

Si dice spesso che il calciomercato estivo in questi ultimi anni sia povero a causa della crisi economica. Pato è l’asso nella manica del Milan, i rossoneri vogliono alcuni giocatori

pato_milan_r400
Pato (Foto: Infophoto)

Si dice spesso che il calciomercato estivo in questi ultimi anni sia povero a causa della crisi economica. I numeri però dicono altro, anche se il campionato italiano non può più permettersi di acquistare stelle di prima grandezza, ma di certo i club italiani spendono tanto per acquistare giovani talenti. Il Milan sa bene come fare mercato, Galliani e Braida dettano legge da tanti anni, quest’anno c’è stato il colpo Nocerino che, arrivato per circa 300 mila euro, ha fruttato davvero tanto al Milan in termini di gol. I rossoneri sanno benissimo che nella prossima stagione dovranno accontentare la voglia dei tifosi di vedere un grande campione in squadra. Ma con quali soldi? Attenzione perchè il Milan ha nella manica l’asso Pato. In che senso? Semplice, il Papero nel Milan vive da terzo incomodo, contro la Roma in campionato dovrebbe ritornare in campo ma Allegri di certo non starà facendo salti di gioia per questo. I rossoneri potrebbero in estate cedere il Papero con la benedizione del patron e suocero del giocatore Silvio Berlusconi, che potrà anche difenderlo ma non si potrà opporre ai fatti reali. Pato non segna più come prima e soprattutto si fa male spesso. Certo, stiamo parlando di un giovane talento di 23 anni che potrà dare ancora tantissimo, ma come dare torto al tecnico Allegri che gli preferisce Robinho e anche il giovane El Sharaawy? I risultati parlano a favore del tecnico toscano che quest’anno potrebbe centrare il secondo Scudetto consecutivo in due anni di Milan. Numeri da grande tecnico, numeri da allenatore da rispettare anche in chiave mercato. E allora in estate ci sono tanti nomi per rinforzare la rosa del Milan, uno di questi è quello di Sergio Ramos, centrale difensivo del Real Madrid, classe 86′, difensore centrale che all’occorrenza può giocare da terzino destro. Un giocatore che piace da tempo al Milan. Volete un altro nome? Javier Mascherano, El Jefecito, centrocampista del Barcellona che con Guardiola gioca poco e anche fuori posizione. Uno che al Milan servirebbe come l’acqua. E per l’attacco? Carlitos Tevez, l’Apache, sedotto e abbandonato dal Milan in estate. L’attaccante del City è tornato a fare pace con Mancini ma attenzione, dietro il dolce sorriso di Tevez c’è un ghigno malefico. Perchè lui non ha dimenticato la corte del Milan.

In tutto questo cosa centra Pato? E’ praticamente il protagonista principale, perchè i tre club nominati hanno messo nel mirino il Papero. Il Milan ha subito risposto: o conguaglio economico o qualche scambio di mercato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori